22 mar 2016

Top of the flops: quelli della moda ci trollano

Ero partita con le migliori delle intenzioni: dovevo fare un post di look belli, dal calderone malvagio dello street-style, da cui trarre ispirazione.
Sono arrivata però al punto in cui ho considerato "non male" delle scarpette da nonna accollate come quelle di Minnie e lì è successo che mi sono svegliata dal torpore celebrale come Re Théoden di Rohan sottoposto alle estenuanti e perforanti parole di Gríma Vermilinguo.
La mia mente si è sgomberata improvvisamente dalla nebbia confusionaria della moda e un pensiero mi è passato chiaro e inequivocabile nella testa: "ma che cazzo stai dicendo".
Tali immagini hanno contribuito al mio risveglio dalla lobotomia dei trend, delle mode, dei look-book e di tutti gli assurdi fashion blog raggiungendo la seguente conclusione: meglio chiudere Vogue e guardare la propria immagine riflessa nello specchio.

LA MAGLIA DELLA DHL
Oh, io capisco tutto eh: le maglie con i gruppi anni 80, le toppe, i detersivi di Moschino e tutto quanto. Davvero, lo capisco, ma forse le maglie dei corrieri espresso sono un pochino troppo.


LE CIABATTE DEL RICOVERO DELLA COMARE COZZOLINO DEL 1979
Voglio bene a Gucci, mi piace praticamente ogni cosa faccia ultimamente, ma questi, che vengono spacciati in modo truffaldino come "evening sandals" sui siti stranieri, sono le ciabatte che qualsiasi gattara ottuagenaria può avere nel suo armadio e finiscono dritti, insieme alle Birkenstock, nel girone delle scarpe della vergogna.


SECONDO ME SE LA SENTE ANCHE UN SACCO CALDA, EH



SCARPE DA HOSTESS DELLA VECCHIA GERMANIA DELL'EST
Sono un step successivo di bruttezza inaudita dopo quelle normali da nonna che invero mi piacciono.
Queste vengono nominate come "granny shoes", ma sono chiaramente un reperto storico delle hostess della vecchia DDR o forse le scarpe della nonna di Minnie.



LE SCARPE DI JAFAR
Sarebbero malviste persino per una gita nella Casbah di Algeri.



L'ANZIANO BORGHESE CHE VA A LETTO
I mocassini sono fighi, ma sono un attimo da modulare.
Voglio dire, non è il caso di metterli con i pantaloni del pigiama e la vestaglia che sennò sembrate Raimondo Vianello in Casa Vianello quando andava a letto a leggere.



GLI ORLI ASIMMETRICI
Che il cielo mi doni la sapienza per capirne il senso estetico e l'utilità.



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.