02 mag 2016

Extra Fashion: lo street style è una scuola di vita

Il lunedì mattina chiede una carica energetica decisamente superiore agli altri giorni, quello sforzo in più che possiamo provare a chiamare ottimismo e che ci fa ricordare che dove c'è un lunedì, dopo cinque giorni, c'è sempre un sabato: perché se non cogliamo il lato positivo di ogni cosa il suicidio è troppo vicino. E allora allontaniamolo coi messaggi subliminali dello street style che ogni giorno ci insegna qualcosa e perciò dovrebbe essere inserito come materia scolastica obbligatoria al posto della religione.

La moda ci insegna che non dobbiamo mai buttare via le magliette omaggio,
nemmeno quelle dell'impresa edile Fonazzi o della Trasimeno Marathon,
che poi magari ce le troviamo in vendita su MyTheresa a 245 euro l'una.

Per rafforzare la tua autostima e sentirti bella anche in quei giorni
puoi metterti addosso una fascia da Miss di uno Stato a caso ed eleggerti da sola la mejo.


Prima di salire sui mezzi è doveroso fare una prova alito per essere
sicuri di non creare panico nelle masse. Eventualmente ricorrere alle mentine salvavita.


La vita va presa comoda a prescindere.


Quando le mamme ci vietavano di scrivere sulle Converse sbagliavano tutto.


Fermare un taxi nelle grandi città può essere un'impresa impossibile
ma un saluto romano rende il tono più perentorio e misteriosamente più efficace.


Ogni momento e ogni luogo sono buoni per fare stretching per l'interno coscia.

  
Parlare con gli sconosciuti è una pratica assai pericolosa e sconsigliata:
se proprio non riesci a evitarla, cerca di gestire
la situazione creando un po' di mistero sul tuo volto.


Nel 2016 possiamo svelare ogni arcano dell'universo:
farà diventar più ciechi fare cose da soli o usare troppo il telefono?

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.