23 mag 2016

Hummus di melanzane e mentuccia

L'hummus di ceci è una sottospecie di droga per me, sarei capace di mangiarne tranquillamente 500 grammi e poi lamentarmi che "mi sento un attimo gonfia, non capisco perché".
L'ho sempre fatto di legumi - ceci, cannellini o lenticchie - ma devo dire che anche questa versione con le melanzane è bona assai ed è perfetta se dovete preparare l'aperitivo e volete evitare i soliti salatini di sfoglia.
Io servo questo hummus di melanzane - il nome originale di questa ricetta è Baba Ganush e non prevede la mentuccia - con dei crackers ai semi e cumino.



Occorre 

2 melanzane grosse
sale grosso
2 cucchiai di tahina
Olio evo qb
Mezzo limone piccolo
1 spicchio d'aglio piccolo
Sale qb
Pepe qb
1 ciuffo di prezzemolo
2 foglie di mentuccia

Tagliate le melanzane a fette e fatele sudare sotto sale grosso almeno mezz'ora nello scolapasta, lavetele e ponetele in una padella antiaderente senza niente.
Fatele cuocere a fuoco basso per almeno mezz'ora, le melanzane dovranno risultare belle cotte e aggiungete, per finire la cottura, un goccio di olio evo, e sale e pepe.
Spegnete dopo altri cinque minuti e frullatele con: uno spicchio d'aglio, il prezzemolo, due cucchiai di tahina, il limone e la mentuccia.
Aggiustate di sale e di tahina a vostro gusto, ponete la salsa in una ciotola e aggiungete un giro di olio e ancora prezzemolo.
Fate riposare in frigo prima di consumare.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.