13 giu 2016

Caro Diario Marziano: Gloria e Rossana tornano in spiaggia

Se il beneamato Giuliacci ci fa la grazia di rendere il meteo stabile sul discorso primavera-estate, presto torneremo ad affollare le spiagge del Lago Maggiore insieme.
Dovete sapere che la cosa è di interesse nazionale poiché è proprio in una di questa spiagge che nel settembre 2013 è stato concepito Vita su Marte: praticamente un parto acquatico da due lesbo mamme, eravamo avanti.

Le spiagge qui non sono attrezzate, è tutta natura allo stato puro ad eccezione di due o tre posti nei quali è possibile ristorarsi dal sole, bere qualcosa di dissetante on the beach e mangiare un gelato perché tanto le prove costume hanno dichiarato fallimento dall'asilo.



Il nostro posto preferito è direttamente sopra la spiaggia ed è fatto con assi di legno sbiancate e arredo coordinato con tavoli, poltrone, pallets, morbidi cuscini, tende sottili e piante verdi. Peraltro ogni anno è un'incognita: aprirà, non aprirà? Avrà la stessa gestione? Capiamo benissimo che non sia facile occuparsi di un locale sulla spiaggia che lavora solo nella stagione calda che qui, non essendo alle Seychelles, praticamente si riduce a tre mesi scarsi all'anno.
Ricordo ancora quando ci lavoravano dei ragazzi sudamericani ai quali chiesi un bicchiere di acqua e menta. E mi portarono un bicchiere di acqua e menta. Cioè c'erano dentro proprio le foglioline di menta. Perché per un sudamerican mojito is the way perciò niente sciroppo verde ma hierba buena. Ok.
Da lì sono andata di Cornetto Algida per non avere più sorprese.

Cosa facciamo in spiaggia? Naturalmente spettegoliamo di tutto il web, parliamo delle fashion icon-editor-bloggers-influencers-internationalZ, dei best ristoranti dove vogliamo andare a dimagrire e delle prossime cose che cucineremo.
Rossana qua e là ci butta dentro qualcosa di Chef Rubio e io le ricordo sempre che l'abbiamo visto friggere con dell'olio discutibile. Così torniamo sulle profondità della vita quali: da Sephora fanno bene le sopracciglia, chi ci sarà quest'anno a Temptation Island, sì ma il trono di Oscar Branzani però, oh ma ti ricordi quando ho fatto la foto con Marina Ripa di Meana?

❤ Rossana è team costume intero, occhiali da sole, crema protezione 80, cappello a tesa larga, ombrellone, nuvola se copri il sole mi fai un piacere.
❤ Gloria è team bikini, spray protezione 30, lucertola al sole, nuvola se vai sopra il sole ti mando un unicorno col premestruo.
Poi c'è la questione acqua: qui è bellissima, pulita, balneabile, si tocca solo per un metro poi va giù fonda, noi non abbiamo paura di andare dove non si tocca ma non oso dire che sappiamo nuotare perché sarebbe un'iperbole e vogliamo che Federica Pellegrini ci legga sempre sapendoci sincere. Ciao Fede! :-)
Ricordiamo però che i laghi del nord Italia sono di origine glaciale e non vulcanica, quindi l'unico problema dell'acqua è che è fredda. Un altro problema è che non ci siamo ancora attrezzate con i giga materassini a forma di pizza, cigni bianchi e fenicotteri rosa.

Agili e scattanti come non mai

Livello nuoto 

Momento entriamo in acqua e ci abituiamo alla temperatura poco per volta

La prova costume la affrontiamo sempre con fantasia e andiamo in spiaggia
convinte di essere così

Prendiamo qualcosa al bar sulla spiaggia se ci fa la grazia di riaprire

Ok, è più onesto dire che prenderemo qualcosa così

Kit minimo di sopravvivenza

Sarebbe sobrio popolare la costa a bordo di un unicorno

Quando dovevamo vederci in spiaggia ma si rimanda tutto
#unastoriatriste

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.