29 giu 2016

Picnic d'estate, colazioni sull'erba, scofanate in spiaggia

Sono mesi che ho intenzione di organizzare un picnic in spiaggia con gli amici che abitano in città e sto pensando a come apparecchiare mezza costa per far capire chi comanda qui sul Lago Maggiore.
Sto pensando anche alle mie migliori ricette e a un'attrezzatura degna di tale nome e di tali occasioni perché, visto che da qualche parte in generale nella vita si deve pur mangiare, è bene essere dotati di ogni comfort.




Che sia in terrazzo, sul tavolo del giardino, in spiaggia, sui prati di collina o in una pineta, se si mangia qualcosa di diverso dal panino è facile che serva un minimo di apparecchiatura. Se volete fare i fighi con un romantico picnic a due c'è la soluzione super cestino in vimini da ricchi francesi nei campi della Provenza, se invece organizzate in casa si potranno usare le care stoviglie di sempre o cogliere l'occasione per usare qualcosa di nuovo come le coppette per il gelato di Easy Life. Keep calm and eat ice cream, concordo.
Per i banchetti fuori casa e per quelli che comprendono un numero di persone elevato (per me 6 è già elevato) si può scegliere di vivere coi piatti e i bicchieri di carta che si trovano cheap da Tiger, Ikea o H&M Home.
Utilissimi i lunchbox sobri a più ripiani e, se ci sono bambini o se i bambini siete voi, potrebbe essere bello attrezzarsi anche col bento box di Hello Kitty.
Tovaglie a quadretti, stuoie in paglia ma sui verdi prati e sulle spiagge dorate è indispensabile il telo col disegno della pizza di Goolp per le best foto instagram e per ribadire il comandamento del carboidrato col sugo. Oppure del giga hamburger o del giga donuts rosa.


Sempre parlando di banchetti fuori casa c'è il disagio della borsa termica: tutti ne possediamo almeno una che fa cagare. Così, giusto per dirlo con diplomazia. E' colpa dei parenti poco fashion che vanno ad apparecchiare la spiaggia col gadget arancione fluo dell'assicurazione auto. Ribelliamoci: siamo poveri, non avremo manco la pensione e allora avremo almeno il diritto di avere delle spiagge più Pinterest, di grazia!
A parte aver scoperto borse termiche sullo stile di quelle Longchamp e non aver ancora preso una posizione tranquilla in merito, possiamo allietare il lungomare, le campagne e i boschi di montagna con una borsa o uno zaino termico sobrietà, sui toni marinari o del verde oliva. Bisogna tenere d'occhio le campagne di Dalani che in questo periodo contengono spesso oggetti di questo tipo utili e belli.
Se ci si attrezza coi panini e l'acqua tenuta in freezer si può anche ovviare alla necessità del termico e sfoggiare uno zaino a caso di Herschel, sono tutti bellissimi e rifiniti in ottima maniera.

Per la categoria cosa cucino c'è un libro utile per i brunch, uno pieno di torte salate, il libro di Donna Hay per tutte le stagioni oppure la bibbia marziana delle ricette facili e veloci che trovate gratis navigando qui da noi nella sezione food di Vita su Marte. E poi c'è anche il sempre caro metodo dell'ognuno porta qualcosa.
E se poi tutti fanno i bravi possono anche giocare a racchettoni.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.