30 giu 2016

Pizza di mele, cipolle caramellate e brie

Ho sperimentato un altro impasto fatto in casa: leggero perché ha solo qualche cucchiaio di olio e veloce perché non contiene lievito.
Tale preziosità meritava una degna ricopertura che fosse adatta per un aperitivo in giardino con gli amici che accompagnasse un buon calice di vino bianco e qualche doveroso pettegolezzo.



PIZZA DI MELE, CIPOLLE CARAMELLATE E BRIE

Per l'impasto:
180g di farina di farro
35g di farina di mais macinata
35g di farina di riso
120g di acqua appena tiepida
25g di olio evo
1 pizzico di sale

Per la farcitura:
1 mela rossa fuji
1 cipolla rossa grande (o due piccole)
130g di brie
125g di yogurt bianco (1 vasetto)
30g di gherigli di noci
30g di aceto (di mele o di vino)
2 cucchiaini di zucchero
una noce di burro
2 cucchiaini di succo di limone
olio evo
erba aromatica: rosmarino o timo

Versare in una ciotola le tre farine e il sale e mescolare bene, poi aggiungere l'olio e gran parte dell'acqua. Amalgamare l'impasto e aggiungere altra acqua finché si otterrà un impasto liscio e morbido. Infarinare un foglio di carta forno e stenderci sopra l'impasto a un altezza di circa 3cm.
Togliere il torsolo alla mela (comodo levatorsolo) e affettarla sottilmente, poi passare le fettine in padella con un po' di burro finché si dorano appena.
Affettare la cipolla e passarla in padella con un filo d'olio, quando inizia a dorarsi aggiungere lo zucchero e quando inizia a caramellarsi aggiungere l'aceto e farlo sfumare.
Aprire le finestre per evitare che tutta la casa si trasformi in cipolla (prima o poi mi farò installare una delle cappe fighe di Elica).
Aprire il vasetto di yogurt, spruzzarci dentro il succo di limone, mescolare e poi spalmarlo sull'impasto. Aggiungerci sopra l'erba aromatica sminuzzata, le cipolle caramellate, poi le mele, poi il brie tagliato a fettine e infine le noci spezzettate con le mani e ancora un po' di erba aromatica.
Cuocere in forno a 190° per una ventina di minuti o fino a doratura.




(Quando vado orgogliona delle foto ci tengo a precisare che il miracolo
lo fa la Canon Eos M3, perfetta anche per chi è poco paziente come me)


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.