14 lug 2016

Pizza d'estate: fresca, leggera e veloce

Per la serie cibi belli da vedere, buoni da mangiare e facilissimi da fare oggi abbiamo la versione fresca ed estiva della pizza. Ottima anche tipieda o fredda, da mangiare a casa o da portare in giro per un picnic e da non far vedere ai vicini di casa, altrimenti li avrete sempre attaccati come delle cozze alla porta. A meno che il vicino di casa non sia tipo Pellé e voi abbiate molte intenzioni ormonali a riguardo.




PIZZA D'ESTATE

1 rotolo di pasta sfoglia
pomodori di diversi colori
250g di ricotta
30g di parmigiano grattugiato
foglie di basilico
scorza di 1 limone
sale, pepe, aglio in polvere
olio evo

Amalgamare la ricotta con il parmigiano, la scorza di limone grattugiata, le foglie di basilico sminuzzate (io ho fatto circa 7 foglie medie e le ho tagliate a pezzettini con le forbici) e il pepe, assaggiare e regolare di sale.
Stendere il composto sulla pasta sfoglia bucherellata con la forchetta.
Affettare i pomodori sottilmente e disporli sopra la ricotta a coprire tutta la superficie.
Salare, aggiungere aglio in polvere se gradito, un giro d'olio e infornare a 180° per mezz'ora.
Fare intiepidire e servire con altre foglie di basilico fresche e sminuzzate sulla cima.

Io ho fatto tutto sulla sfoglia intera, ma è possibile anche suddividerla in monoporzioni e poi procedere con la farcitura: per l'asporto è senz'altro più agevole così.
Questa "pizza" viene tanto più bella quanto più si usano pomodori di qualità e colori diversi.




SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.