15 lug 2016

Posti strani dove dormire: il Glamping sul Lago di Bled in Slovenia

Quando penso al campeggio penso alle cose peggiori che possano accadere ad un essere umano: mal di schiena, caldo torrido, gelo umido, ramarri nella tenda, insetti, infiltrazioni d'acqua, il tutto con la scomodità di un bagno pubblico dell'Europa del 1800.
Probabilmente le diverse campagne di scavo archeologico che ho fatto dispersa nelle più desolate terre d'Italia devono aver segnato la psiche, ma la verità è che esistono molti campeggi bellissimi che non assomigliano ad un accampamento di soldati persiani alle porte delle Termopili.
Quest'inverno sono stata in Slovenia e ho visitato il campeggio più bello che abbia mai visto.
L'ho visto con la neve e all'epoca ve ne avevo parlato ben poco perché si tratta di una soluzione secondo me piuttosto estiva.

Il campeggio in questione si trova sul Lago di Bled che è un meraviglioso lago alpino dove ci sono tutte le caratteristiche per essere un luogo magico: un isolotto con una leggenda, una dama, un castello e un'accoglienza a base di torta alla crema.
Su Bled e quello che c'è nel circondario ho già scritto qui.
Proprio vicino alle sponde del lago c'è questo meraviglioso camping che gli sloveni hanno chiamato Glamping che è fatto da chalet in legno di due tipologie: mini appartamenti o casette col tetto spiovente più piccoline che richiamano proprio la forma delle tende da campeggio.
Entrambe le soluzioni hanno le pareti in vetro che affacciano direttamente sulla foresta e sul lago per dare l'idea di dormire letteralmente immersi nella natura ma con una più che confortevole comodità.
Tutto il campeggio si basa su una filosofia ecologica essendo totalmente eco sostenibile perfettamente coerente con lo spirito del Lago di Bled dove non circolano imbarcazioni a motore.
Gli chalet sono in legno locale di larice, termicamente isolati e riscaldati per rendere possibile il soggiorno in tutte le stagioni dell'anno e hanno il bagno, sempre in legno, privato all'interno della casetta, negli spazi in comune invece c'è una piccola area wellness.
I materassi, le lenzuola e le coperte che vengono dati sono tutte in fibra naturale.
Gli chalet sono immersi nella foresta e viene richiesto silenzio a chi vi soggiorna.
I costi sono intorno ai 40 € a notte per casetta che sono decisamente contenuti rispetto ad altri glamping europei che arrivano fino a 150 € a notte.
Esistono infatti altri glamping in Europa con la stessa filosofia di riposo e relax in mezzo alla natura, al silenzio, nel comfort comunque naturale, ma il Lago di Bled e le foreste intorno sono sicuramente dei luoghi speciali.







SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.