12 lug 2016

Stile italiano: i caftani di Insula

Penso ormai di avervi sfranto gli organi con la profusione del mio amore infinito nei confronti delle camicie e dei caftani: chi di voi ancora non sa che vivrei una vita vestita come Marta Marzotto o è atterrato su Marte da pochissimo o viene qui e guarda solo le figure.
Prendiamo ora i caftani colorati di Marta e diamogli una calmata togliendo loro le pietre e desaturandoli: cosa si ottiene? Uno stile discreto e bon-ton più sul genere Afef, altra icona di stile delle estati da ricca signora.
Se tutto ciò è poi fatto di tessuti naturali come lino e cotone ed è prodotto interamente in Italia allora fa rima con INSULA, nuovo marchio italiano da segnare a lettere cubitali soprattutto per chi ama quei capi che sembrano appena usciti da una boutique a caso di Panarea.

Cose da sapere di Insula:
- vende esclusivamente online sul suo sito
- propone due collezioni all'anno di abbigliamento con tessuti pregiati: lino per l'estate, cachemire per l'inverno
- l'assortimento è per Donna, Uomo e Mini: i più piccoli possono avere la camicia come quella di papà o il caftano come quello della mamma
- propone anche articoli di lifestyle per la casa: ora in assortimento ceramiche artigianali fatte a vasi e lampade d'arredo della serie Gomitolo

Io ho il Panarea a righine rosse e blu, tutto in lino, prezzo adeguato e onesto per l'alta qualità del tessuto che rimane sempre bello anche dopo diversi lavaggi in lavatrice.
Ci metto sopra una collana di turchesi e corallo, provo a dare un po' di volume al capello ed esco di casa convinta di essere Afef.
Poi va beh, lei va a bordo dello yacht Kauris III e io salgo su una Lancia Ypsilon, ma questa è un'altra storia.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.