24 ago 2016

Pantone forse ce la sta facendo

Solitamente il colore dell'anno eletto da Pantone non c'entra mai una verza con le mode, con quello che realmente compreremo da Zara e porteremo addosso o coi colori dei cuscini che metteremo sul divano.
Quest'anno invece miracolosamente Pantone ce l'ha fatta, forse anche perché gli è piaciuto giocare facile: già ha scelto due colori al posto di uno, aumentandosi le probabilità di riuscita e poi ci ha messo proprio l'azzurro e il rosa, colori che hanno contraddistinto la nostra infanzia e le relazioni sociali tra maschi e femmine e che psicologicamente non ci abbandoneranno mai.

Balmain
Il serenity è andato alla grande: chemisier in cotone e in lino di tutte le forme e lunghezze, camicie coi volant e top con le spalle scoperte, tinta unita o a righe che fossero, l'azzurro c'era sempre e dominava persino sui classici bianco e nero.
Per il rose quartz dobbiamo dire grazie ai fenicotteri che nel 2016 hanno avuto la meglio su qualunque altro animale. Salutiamo il cinghiale babirussa e il cane procione a cui non pensa mai nessuno.

Ma attualizziamo le cose all'autunno, che io ormai mi sto attrezzando con la pentola bucata per le castagne.
Sembra che il rosa prosegua con l'accezione preponderante del rose gold, tipo champagne rosé, bollicine, glitter, luccichini, effetto metallizzato. Insomma, l'autunno smorza i toni del rosa dal baby al cipria decadente e magari ci aggiunge pure una punta di sangria per scurirlo un po' (Dusty Cedar) e poi la prossimità col Natale ci mette i toni luccicosi e luminosi.
Per quanto riguarda i toni dell'azzurro compaiono l'Airy Blue e il Riverside, un carta da zucchero già eletto tra i miei preferiti.


Chloé

Fendi

Valentino




Valentino





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.