02 set 2016

Le case degli altri: Kim Kardashian e Kanye West

Le mie esperienze con le agenzie immobiliari, per cercare una nuova casa, mi stanno aprendo orizzonti impensabili sulla mente umana che ben oltrepassano l'orizzonte delle pareti arancioni spugnate.
In una fredda mattina di marzo ho visitato un ridente appartamento la cui cucina era stata dipinta di un rosa Peppa Pig e la cucina era stata acquistata azzurra.
Ho visto una camera da letto spatolata di un viola funebre glitterato, bagni verde prato e case infestate dal peggior casino mai visto sulla faccia della Terra.
L'agente immobiliare che mi diceva. "Fai finta che sia vuota e coi muri bianchi" e io che gli rispondevo trai denti: "Scusa, ma non ci riesco e non credo nemmeno tu"
Da lì ho capito una cosa: quando si cerca casa bisogna fare come quando si cerca un abito da sposa e sparare alto col budget almeno ti portano a vedere case da sciogno.
Sono finita così per lurkare tutte le case dei vip- tutte robine da 20 milioni di dollari minimo- giusto per sottolineare la mia povertà, come questa che si sono comprati Kim e Kanye che mi ha colpito per una inaspettata sobrietà.
Mi aspettavo due K in oro massiccio sulla porta, le iniziali in piscina con piastrelle in diamanti, i pavoni in giardino e i rubinetti in platino.
E invece, per i due personaggi, è quasi minimal.



Analizziamola:

L'esterno
Mi pare d'uopo avere una piscina con delle fontanelle che porta, non solo a delle banali sdraio o ad un gazebo come noi poracci, ma ad un vero e proprio soggiorno esterno con tanto di camino. 


Perché si sa che un camino in giardino in California può sempre tornare utile nelle fredde notti estive.
Insomma, potranno fingere anche loro di essere a Livigno ad arrostire castagne, no?


Ecco un altro per sicurezza con una fontana sobria vicino per rinfrescarsi dalla brace.


All'interno abbiamo un numero non definito di salotti, divani e poltrone.
Kim potrebbe affittare casa durante le partite e fare un ulteriore business.
Notare la totale assenza di una libreria, temo non casuale.








La cucina
Secondo voi la userà mai?
Forse per metterci l'acqua e farsi il caffè, ma non ce la vedo a friggere panzerotti lì dentro.
Quanto spreco.
Datela a me quella cucina.


Sai quante torte in quel forno?


La sala da pranzo
Cioè la stanza dove il catering porterà il cibo quando lei invita qualcuno a cena o a pranzo alle calende greche.
Per il resto dell'anno immagino sia sempre apparecchiata come un set fotografico ed immacolata.



La camera da letto
Non ci credo che resterà così, senza nemmeno una loro gigantografica.
Voglio vedere le nuove foto tra sei mesi.


Una delle tre cabine armadio di Kim
Ancora vuota, ma durerà poco.


La seconda cabina armadio

Questa è per il cambio stagione invernale con il camino in caso le venga freddo mentre sceglie i vestiti.


Il bagno
Sarà tutto Devon & Devon, maledetta!


Spa
Si dovrà pur rilassare no?






SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.