29 set 2016

Torta alle nocciole e cioccolato ( senza glutine )

Ci sono giorni in cui decidi di metterti a dieta e tutto funziona perfettamente per un periodo che va dalle ore 7 alle ore 14.30 del giorno stesso. Poi dici va beh, ma c'è qui una torta troppo buona, che faccio, la lascio lì? E col paventato dramma del e se poi va a male? si compie lo sgarro.
Questa fantastica ricetta l'ho estorta a Patrizia, carissima amica che sa cucinare molto bene, soprattutto i dolci: lei mi fa assaggiare le sue meraviglie e io non posso esimermi dal pretendere simpaticamente la ricetta. Prima o poi mi odierà perché sto aspettando il momento giusto per chiedergliene almeno altre tre.
E' una torta senza glutine, rapida e semplice da fare, con un gusto decisamente level pro: vi assicuro che sistemare le foto e scrivere questo post mi ha creato una notevole salivazione.


TORTA ALLE NOCCIOLE E CIOCCOLATO (senza glutine)

300g di nocciole macinate fini
2 cucchiai da cucina di fecola o maizena
250g di zucchero di canna
5 uova intere
160g di burro ammorbidito
½ bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 o 2 bicchierini di rum invecchiato
150/170g di cioccolato fondente
panna da montare (da utilizzare NON montata, bensì così com'è nel cartoccio)
zucchero a velo

Lavorare a crema il burro ammorbidito, le uova intere e lo zucchero di canna (o frullare il tutto con un mixer).
Quando si è ottenuta una bella crema, ben montata, fluida e ben amalgamata, unire le nocciole e la fecola o maizena. Amalgamare molto bene tutti gli ingredienti. Unire il lievito setacciato e la vanillina.
Tagliuzzare il cioccolato a pezzettini, unirli all’impasto, mescolare, amalgamare il tutto e renderlo fluido e morbido con uno o due bicchierini di rum e la panna in quantità da rendere la crema dell’impasto molto fluida e morbida.
Foderare un tortiera di diametro 32cm (per le dosi indicate sopra) con carta da forno, versare l'impasto livellandolo bene e infornare a 175 gradi.
Cuocere per circa 45/50 minuti, controllando spesso l’andamento della cottura senza mai aprire il forno.

Patrizia dice che quando si sente il profumo di nocciole in cucina la torta è pronta.
La torta si gonfia ma non troppo, deve però coprirsi di una bella superficie dorata/nocciola. Una volta spento il forno, lasciare la torta dentro con lo sportello chiuso per almeno 5/10 minuti, poi togliere dal forno, far raffreddare prima di mettere nel piatto di servizio e cospargere con abbondante zucchero a velo.


La tazzina col fenicottero è della collezione Fancy Animals di Easy Life 


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.