03 ott 2016

Tarte tatin ai fichi e timo

La tarte tatin è una torta meravigliosa ed è la criptonite di chi ama le torte pompose e pannose perché è molto semplice, casalinga e la frutta è molto cotta.
A me piace un sacco ed è anche molto semplice da fare.
Chi mi segue su Snapchat, vitasumarte_r, ha già visto questa ricetta perché l'ho snapchattata qualche domenica fa, o meglio, ci ho provato.
Per fare la tarte tatin servirebbe la tortiera/pentola da tarte tatin che io non ho, quindi ho usato ho fatto il caramello a parte.


Ecco cosa occorre:
1 rotolo di brisé
5 o 6 fichi belli grandi
200 grammi di zucchero
80 grammi di burro
scorza di un limone bio
timo per guarnire



Prendete una tortiera ed imburratela, l'importante è che non usiate una tortiera con la cerniera perché il caramello potrebbe uscire dalle giunture e crearvi il finimondo nel forno.
Prendete 150 grammi di burro e scioglietelo insieme a 50 grammi di zucchero, sul fuoco, nello stampo in cui andrete a cuocere la torta.
Deve diventare un caramello leggermente ambrato.
Aggiungete ora i fichi tagliati a metà nello stampo con il dorso rivolto verso l'alto- ricordatevi sempre che state componendo una torta al contrario che andrà poi rovesciata- aggiungete il restante burro in fiocchi e lo zucchero rimanente.
Coprite con la brisé, bucherellatela e cuocete in forno a 180 gradi per circa 30 minuti.
Rovesciate subito la torta su un piatto da portata e guarnitela con del timo fresco.
A me questa tarte tatin piace mangiarla accompagnata con del lemon curd.
SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.