14 nov 2016

Quando la nail art sfugge un tantino di mano: Scorpion Manicure

Qui amici c'è da rimpiangere Mikeligna e tutte le aficionados di brillantini, glitter, unghie a forma di vigorsol, disegni kawaii, extension in fimo, applicazioni in pizzo e riproduzioni in miniatura della Cappella Sistina.
Perché non si può uscire di casa dicendo vado a farmi fare le unghie e rientrare con degli scorpioni incollati.


L'ideona di merda è venuta in Messico, in un salone di nail art che incolla sulle unghie dei baby scorpioni di una settimana di vita, uccisi con uno spray poco prima di fare la manicure. (Video)
I prescelti sono i neonati del Centruroides Suffusus, uno degli scoprioni più velenosi al mondo e che rimane tale anche dopo la sua morte. I sintomi provati da chi è scampato alla morte per avvelenamento sono descritti con "un terribile mal di testa, il naso inizia a sanguinare, la lingua diventa insensibile e si avverte una sensazione alla gola come se fosse foderata di pelliccia".
E lo scorpione può uccidere nel giro di 15 minuti.
No ma bello.
Eppure da un anno a questa parte hanno già sacrificato migliaia di cuccioli di scorpione e il salone di nail art di Durango è diventato meta ambita per la fashioniste di tutta l'America, quella del nord compresa.

Vista l'abbondanza di materia prima, qui da noi si potrebbe provare la nail art con le cimici.
Vittoria Brambilla, quando servi dove sei?!







SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.