13 dic 2016

Per l'anno nuovo è prevista un'ondata di scarpe di merda

Era nell'aria amici, l'avevo annunciato su facebook perché l'affare si stava rendendo necessario e siccome l'importante è la consapevolezza, facciamo divulgazione e rendiamoci conto che se l'oroscopo andasse di pari passo con le scarpe moda, il 2017 sarebbe davvero un anno di merda.
Non so cosa sia venuto in mente a certi stilisti ma ultimamente ci sarebbero da rimpiangere i tempi hippie in cui Romina Power ballava a piedi nudi nei prati fioriti di Bethel.


Qui sopra abbiamo le manie di altezza di Gucci che, credimi Alessandro Michele, per quanto io sia nana, non riesco a trovare una ragione sana di mente per indossare queste scarpe nemmeno col 50 e 50, la telefonata a casa e l'aiuto del pubblico tutti insieme.


Una rapida incursione nello street style per inneggiare a funghi e miceti con le scarpe trasparenti,
aperte e indossate in un giorno di pioggia col ristagno interno di condensa.
La favola.


Un glitterato verde abete evidentemente indossato dalle amiche di Lapo sotto le festività


Ora iniziano le proposte 2017, questa è l'imbracatura di Proenza Schouler


Rick Owens probabilmente ha il complesso di quelli che non ce l'hanno abbastanza lungo


10 chili di perle e borchie:
Gucci ci propone il sandalo che già da solo esaurisce il bagaglio a mano di Ryanair


Maison Margiela sta sempre alla mia comprensione della moda


Qui il tacco reale sarà al massimo di 4 centimetri,
quindi mi sa che Marc Jacobs l'ha pensata come
scarpa comfort in alternativa alle solite Valleverde


Christian Wijnants propone l'innovativa chiusura a laccio emostatico.
Poi non lamentiamoci che nella moda non ci sono mai cose nuove.


Christopher CANE è una nostra vecchia conoscenza


Un defibrillatore per Giorgio Armani perché sento che lo stiamo perdendo


Questo è l'uncinetto delle tartarughe ninja proposto da Ferragamo


Ma Ferragamo ha fatto anche queste meraviglie che mi hanno scatenato un solo
magico ricordo anni 80: il Twister dell'Eldorado


L'insostenibile schifezza di Prada


Toga ci ha messo sia il fermacarte di Dinasty che la cintura di Chuck Norris


Poi ci sono queste di Bottega Veneta, che farebbero anche un po' cagare
ma dopo venti foto di scarpe orrende arrivi quasi a distorcere la percezione
e a dire, va beh, ma forse non sono così brutte dai.
😐

Ma ci pensa Kenzo a ristabilire il senso delle cose e a stare calmo col glitter,
che al capodanno di Vienna bisogna stare un po' sobri.


Buon 2017 di scarpe di merda a tutti.

SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.