20 gen 2017

Pennelli ovali: l'ultima moda del make-up

Per me il mondo dei pennelli è ancora un mondo pressoché misterioso ed ignoto come una lezione di Rune Antiche.
Non ho ancora ben capito con cosa dovrei stendermi il fondotinta.
Con la beauty blender?
Un pennello piatto?
Un cazzuola inglese da scavo archeologico?
Avevo appena fatto in tempo a capire che le dita non erano la cosa più indicata e che forse mi serviva un pennello adatto che sbam il pazzo mondo del beauty ha iniziato a snobbare i normali pennelli per un nuovo trend: gli oval brushes ovvero i pennelli ovali.


Cosa sono?
Sono pennelli che si trovano sia in setole naturali che sintetiche di forma ovale che hanno la caratteristica di avere un'elevata densità di setole.
Guardandoli sembra di vedere un set di un restauratore della Cappella Sistina quindi immagino possano fare grandi cose.
I pennelli sono super folti e sembra siano in grado di assorbire una grande quantità di prodotto, ma di stenderla in modo pressoché perfetto sulla pelle.
Promettono un risultato omogeneo ed uniforme rispetto ai normali pennelli proprio grazie all'infinito numero di setole.
Sono estremamente morbidi, soprattutto quelli in setole naturali, e hanno una durata maggiore rispetto ai normali pennelli.
Si possono usare anche per stendere in modo uniforme creme, autoabbronzanti o tutto quello che vi volete spalmarvi addosso.
I primi a produrli sono quelli di Mac, ma questi pennelli esistono di tantissime marche, prezzi e fattura.
Su Amazon si possono trovare set a qualsiasi prezzo.



SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.