05 apr 2017

Mary Jane: le scarpe per la primavera 2017 con consigli per l'uso

Le Mary Jane sono probabilmente le scarpe più classiche da donna di sempre e probabilmente esistono dalla notte dei tempi dei tacchi.
Sicuramente erano parecchio diffuse già negli anni 20 quando finalmente le gonne hanno iniziato ad accorciarsi e le scarpe finalmente a vedersi.
Forse le più famose sono quelle di Manolo che generano un delirio collettivo al momento della loro uscita perché erano praticamente impossibili da reperire in ogni negozio della galassia.
Se avete visto Sex and the City ricorderete  la scena in cui Carrie, nelle stanze di Vogue America, scopre le Mary Jane di Manolo e esclama  “pensavo fossero una leggenda".
Insomma, una sorta di Sacro Graal delle scarpe.


Sono praticamente presenti in tutte le collezioni di calzature Primavera Estate 2017 a partire da Prada, passando per Valentino e finendo da Asos.
Se ne trovano di tutti i modelli e di tutti i colori.


Le mie preferite, ad averci i soldi,  sono le nuove Tango di Valentino in versione tuchese polvere e quelle rosa cipria, altissime, di Gianvito Rossi sennò da Asos e Topshop si trovano valide alternative.

Consigli vari per l'utilizzo e regole da sfatare:
★ "Il cinturino va bene solo per quelle con le gambe magre e le caviglie fini"
Sì ok, ma sticazzi.
Voglio dire, se ho le gambe di Gattuso, con o senza cinturino, cambia davvero qualcosa?
No, non cambia una beata fava.
Mettiamocele serene.
★ "La punta tonda sfina di meno"
Per le leggi della geometria questo è vero, ma resta sempre valido il punto numero altrimenti dovrei comprarmi delle scarpe con una porta-arei come punta per vivere serena.
★ "Sono le scarpe più bon ton e da Lolita che ci siano"
Vero e appunto per questo, per non sembrare delle vergini della notte a quarantanni, consiglio vivamente di non metterci vestitini a fiori infantili, balze e calzette col pizzo. emoticondell'ambulanza
Ma di sdrammatizzare e usarle con jeans e vestiti comuni senza entrare in quel mood lì sennò si finisce per diventare un cosplay.

Qualche ispirazione.







SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.