20 apr 2017

Sull'extension ciglia e i miei mascara preferiti di sempre


Come avrete visto da Instagram ho finalmente messo le extension alle ciglia ed è stato un momento bellissimo che vorrei durasse per tutta la vita.
Svegliarsi il mattino con un palco di ciglia nere e lunghe è un'esperienza mistica e spirituale che ogni donna dovrebbe provare nella propria vita perché può sconfiggere qualsiasi malumore, bruttura o stanchezza, anche quella del lunedì mattina.
Come è andata l'applicazione?
Bene, Eugenia è stata bravissima perché mi ha ricreato l'effetto che volevo: naturale e sobrio.
Avevo paura di uscire dal centro con le piume sugli occhi come una ballerina al Carnevale di Rio e invece le mie ciglia sono bellissime.



Mi sono rimirata per circa due ore in ogni superficie riflettente di Milano sussurrando "Vi prego, non lasciatemi mai".
Eugenia è stata anche super brava perché io, vera carretta umana, ho pianto tutto il tempo per la luce perché ho gli occhi super sensibili e alla fine del trattamento ero pure mezza bloccata con la schiena.
Morale, m'ha quasi dovuta alzare di peso. true story
Scusa Eugenia, la prossima volta sarò una cliente migliore.
Comunque, fra un po' tornerò alla mera e triste realtà e dovrò ricomprare un mascara nuovo perché non posso purtroppo applicare extension a vita.
Per il momento della scienza vi dico che ho scelto l'applicazione 1D cioè vi viene applicata una ciglia su ogni vostra ciglia.
C'è anche l'applicazione 3D o 5D in quel caso ci saranno 3 o 5 ciglia applicate per ogni vostra ciglia.
Capirete bene che in quel caso il rischio Carnevale di Rio è dietro l'angolo.
Questione estetica a parte, se avete intenzione di farle, tenete sempre presente che pesano.
Sembra assurdo, ma i primi due giorni le sentirete e applicare come prima volta il 3D secondo me non è una scelta saggia.
Dopo il post sui fondotinta del quore, detto come direbbe Garrison a Susi Fuccillo, abbiamo i miei mascara preferiti di sempre.
Chiaramente, sono tutte cose che su di me vanno bene e non è detto che a tutte possano piacere.
Quindi, come sempre, il consiglio è: prima di comprare andate da Sephora e provate!

Un nome perfetto per un mascara.
Insieme al fondotinta Maestro questo è stato il prodotto make up di Armani che ho ricomprato più volte in vita mia.
Lo alterno ad altri mascara solo perché a Luingeles o Varese fatico a trovarlo, ma è probabilmente il mio preferito di sempre.
Super nero, super pigmentato, lascia le ciglia lisce, separate e senza grumi.
Non credo esista un mascara più nero e pigmentato di questo.

Per me è il mascara low cost migliore che ci sia con effetto drammatico.
Uso spesso quello marrone quando voglio truccarmi in modo super naturale di giorno, ma è molto bello anche quello nero.
L'effetto è bello pieno, voluminoso e non regala grumi eccessivi o ciglia di cemento.
Tende un pochino a crollare, ma con un base il problema si attenua.

Effetto WOW perché su di me agisce su tutto l'agibile: allunga, incurva, scurisce e volumizza.
Che altro si deve chiedere ad un mascara?

La base bianca aiuta sempre a pompare di più l'effetto del mascara e secondo me non è il caso di spenderci troppi soldi.
La base di Kiko va benone.

★ They're real! BENEFIT
Altro ottimo mascara per l'effetto allungante pulito con ciglia ben separate.
Sicuramente meno drammatico di quello di Lancome o di Too Faced, ma comunque regala un buon risultato.
Di questa lista però, in ordine di preferenza, lo metto all'ultimo posto.

★ BETTER THAN SEX DI TOO FACED
Altro nome geniale.
Mascara del cuore che compro e ricompro da anni con una fedeltà e un affetto che Too Faced dovrebbe ricoprimi di scovolini rosa a vita.
Lo amo perché è la cosa che pimpa di più le mie ciglia in assoluto e che mi regala più soddisfazioni.
Unica pecca, nella versione rosa, a me crolla dopo qualche ora.
Infatti compro sempre la versione waterproof in verde acqua.
Sicuramente è più pastoso di quello di Benefit, ma con solo due passate può regalare grandi gioie.



SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.