23 mag 2017

La gioia dello shopping low cost: i pezzi chiave di Bershka

L'altro giorno stavo meditando sul fatto che forse l'amore non corrisposto fa meno male del portafoglio non corrisposto, fitta al cuore che si manifesta più volte al giorno ricordando il saldo dell'estratto conto; non so quale dei due sia il male peggiore ma in ogni caso tutto ciò può solo ricordarci che siamo nati per soffrire.
Il disagio del portafoglio non corrisposto si aggrava ogni volta che sfogliamo Vogue, passiamo in Via Montenapoleone o in via dei Condotti, guardiamo i vestiti delle ricche russe o vogliamo prendere un aereo con il preavviso di poche ore (non solo per le Maldive eh, provate a cercare un volo per Palermo che parte alle 14 di oggi).


Dunque, in attesa di diventare tutte milionarie, dobbiamo gestire il discorso moda con il sapiente metodo dell'arrangiarsi: oggi una cosa un po' più caruccia ma che mi può durare di più, domani un po' di shopping low cost dell'esercito della salvezza.
Bershka è uno dei miei salva euro preferiti. Ancora sto piangendo le mie slip on preferite che ho dovuto eliminare per evidente stato di usura, erano blu con le stelle bianche, 10 euro. Riposino in pace.

Ecco una mia personale selezione di cose che, abbinate con gusto e con gli accessori giusti, non farebbero destare il sospetto che siano un cheap di Bershka.




















SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.