08 mag 2017

BOOM! Chiara Ferragni compie 30 anni e Fedez le fa la proposta di matrimonio

30 anni si compiono una volta sola, come tutti gli altri compleanni del resto.
Poi ci si può solo augurare di moltiplicare i multipli e i sottomultipli e di arrivare gioiosi e in salute a gridare cento, cento, cento come facevano davanti alla ruota di Ok il prezzo è giusto.
Si sa che le cifre tonde e gli ingressi nelle nuove decine sono dei fantastici pretesti per festeggiare più alla grande del solito e i favolosi 30 sono l'ultima decina prima degli anta e della lenta, progressiva e inesorabile decomposizione. Quindi Chiara Ferragni ha compiuto gli anni ieri, il 7 maggio - segno zodiacale toro -, ma sta festeggiando già da una settimana, meglio di qualunque dinastia reale.
E veniamo ai dettagli del #Chiara30.


CHIARA30 Atto Primo
Tutto è iniziato a metà della scorsa settimana con un party serale a base bollicine, dj-set by Fedez e Rovazzi, un maxischermo con amici, crew e parenti che si alternavano a snocciolare degli amazing aggettivi qualificativi con indosso un maglione colorato con la scritta Chiara (by Alberta Ferretti), il suo abito Swarovski tutto tempeshtato di preziosità e dei fantastici cartonati a dimensione reale del suo essere Chiara.
Off topic ma mica tanto: cartonati che forse hanno già segnato un trend poiché nelle instagram stories dei giorni successivi di Barbara D'Urso (sì, nel tempo libero leggo la Divina Commedia) comparivano cartonati di Carmelita che pareva tutta una citazione del #Chiara30.

Ma non finisce qui.

L'invito al party, gli uffici della crew pieni di fiori e con le porte da pulire, il pelo Pantene

Libiamo nei lieti calici, slinguiamo nei lieti cavi orali, giochiamo coi cartonati, facciamo la foto scazzata con la mamma


CHIARA30 Atto Secondo
Sabato mattina Chiara va in stazione centrale a Milano per godersi una nuova sorpresa: hanno affittato e customizzato un vagone di un Frecciarossa sul quale viaggerà con i suoi best 30 amici verso una destinazione a lei ancora misteriosa.
Chiara invade Trenitalia e conquisterà i Balcani, penso io mentre osservo che: sulla carrozzeria del treno c'è appiccicato l'adesivo rosa Chiara30, i biglietti degli invitati hanno come sfondo il faccione di Chiara, dentro al vagone ci sono tantissimi palloncini rosa, per ogni passeggero c'è una magic box (rosa) piena di caramelle e carte da gioco, tutti si intrattengono con urla, grida, musica e balletti di maschi fighi vestiti da controllori.
E noi a piangere sui regionali sempre in ritardo.
Tra i best friends compaiono Chiara Biasi, Veronica Ferraro, Gilda Ambrosio, Filippo Fiora.
Si svela la meta: approdano a Venezia, città dei fasti, delle feste e dei festini in cui ricchezza, nobiltà e trasheria si mescolano tripudianti da tempi dei Dogi, ottima scelta.
Pranzo al Baglioni Hotel Luna, in posizione dominante sulla città, a 80 metri da piazza San Marco e a un paio di milate di euro per la suite vista laguna.
Tutti i best friends hanno una camera corredata di maglietta e pantofole monogrammate con le proprie iniziali e le mascherine da notte by Chiara Ferragni.
Amazing shooting e festeggiamenti vari con i maglioni colorati con la scritta Chiara e poi cambio d'abito perché ancora non finisce qui.

La colonizzazione di Trenitalia




L'approdo in Laguna

Gadget all'hotel Baglioni

Un arcobaleno di maglioni by Alberta Ferretti




Il pranzo in terrazza, il menù, le uova con asparagi che faccio meglio io


CHIARA30 Atto Terzo
Un mini dress di Yves Saint Laurent, aperitivo sul Canal Grande e via che si riparte, destinazione Verona.
Ecco perché non c'era Fedez! Sabato sera era sold out a Verona in una delle tappe del suo tour con J-Ax. Un sacco di guest cantanti al concerto: Alessandra Amoroso, Giusy Ferreri, Nina Zilli, Stash, Noemi, Nek, Sergione. Seratone.
Dopo le 22.30, sul palco di un'Arena di Verona sold out (ovvero 15 mila persone), in diretta radio e video di RTL 102.5, arriva Chiara Ferragni accompagnata da una bambina (ma chi era?!), seguendo le istruzioni volta le spalle al pubblico e guarda un maxischermo nel quale vanno in onda i best moments di Fedez e Chiara in tutti i loro luoghi di fantastici esterne - quanta Maria De Filippi in tutto questo!. Poi ecco che arriva Fedez, col capello laccato e di smoking bardato, canta una canzone inedita e dedicata in un tête-à-tête che già regala picchi di mascara sbrodolato a tutti.
Tutta l'Arena con un cuore in mano.
Fedez tira fuori dalla tasca uno scatolino, si inginocchia, anello, sposami.
VALLE DI LACRIME. [Video della proposta di matrimonio]
Adesso provateci voi a compiere 30 anni e a pensare di fare una festa.

La proposta di matrimonio, la commozione, Chiara che sboccia davanti al camerino di Gianni Morandi (?), il giga anello




PS: complimenti a Fedez per la scelta dei carati

Domenica pomeriggio: sono gelosa delle sue millemila torte Vol. 1

Domenica pomeriggio: sono gelosa delle sue millemila torte Vol. 2


Tutte le foto di questo post sono state salvate e screenshottate da Instagram dai vari invitati al best compleanno evah #Chiara30



Il finale è ancora tutto da scrivere, la colonna sonora è qui.
Possiamo solo imparare a memoria le parole.

Prendo quello che prendi te
qualche bicchiere di Chardonnay
piene di ma piene di se ci si rivede fra un po’
vieni alle tre
non ho ancora visto la Tour Eiffel
ti blocco a Malpensa e ci vediamo a Charles de Gaulle
woo

Sembrava nulla e invece eccoci qua
tu la mia calamita io la tua calamità
una dose di certezza per le mie velleità
per sempre sarà .

Non servono anelli che ci tengono assieme
perché di anelli son fatte le catene
seppur così presto non ne faccio altrimenti
cuore in arresto
favorisca i sentimenti
nel pomeriggio lasciamo la stanza
io che non dormo sui voli Lufthansa
tu stai ancora un po’, ancora un po’.

Non ho mai fatto il nodo alla cravatta fino ad ora
la vita m’ha insegnato a farmi il nodo alla gola
mi spiace ti sei presa un paranoico d’adozione
per questo ho un problema per ogni soluzione
mm non ci pensi no, faccio un salto nel vuoto dei nostri silenzi
e ti h detto se mi tocchi stai attenta che ti sporchi
a casa ho un cuscino con vista sui tuoi occhi.

Sembrava nulla e invece eccoci qua
tu la mia calamita io la tua calamità
una dose di certezza per le mie velleità
per sempre sarà.

Non servono anelli che ci tengono assieme
perché di anelli son fatte le catene
seppur così presto non ne faccio altrimenti
cuore in arresto
favorisca i sentimenti
nel pomeriggio lasciamo la stanza
io che non dormo sui voli Lufthansa
tu stai ancora un po’, ancora un po’.



SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.