26 mag 2017

Trend: la blusa francese di Jaquemus

Una volta lessi una riflessione sulla moda pressoché perfetta.
La riflessione era questa ed è di Roland Barthes:

Ma sarebbe sufficiente costruire una memoria matematica (...) perché la moda, anche in una scala microdiacronica, appaia come un ordine di forme limitate ed essenzialmente computabile: verità sorprendente per un mercato fondato interamente sull'esaltazione di un'incessante neologia, ma assai utile per comprendere come un'ideologia capovolga il reale.

Insomma, senza fare gli intellettuali impegnati e per parlare come mangiamo, cioè a pane e mortadella, la morale è che non si inventa niente nessuno e alla fine stiamo sempre a parlare delle stesse che tornano con un nome diverso.
Pensate se dovesse succedere con gli ex. che paura
Per fortuna qua si tratta di bluse e di camiciole che quest'anno sono tutte soggette ad un minimo comune multiplo: i pois.
Per essere precise la bluse dei sogni di ogni influencer e blogger che si rispetti è quella di Jaquemus, brand francesce che fa molto sud della Francia in estate negli anni 60.
Se quattrocento e passa bombe vi possano sembrar troppo per voler emulare qualche turbofiga dell'Instagram, su Topshop si trova qualcosa di simile ad una cifra più ragionevole.









Altre bluse carine sul genere















SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.