30 giu 2017

Weekend in Franciacorta: cibo, vino e natura

La Franciacorta è la terra ideale per un Hobbit come me perché ci sono tutte le cose che amo: paesaggi, lago, tranquillità, cibo, cultura e vino.
Il tutto a un'ora di auto da Milano.
Quello è il tempo che ci si mette per arrivare sulle colline bresciane, fatte di vigne e ulivi  che sovrastano il Lago d'Iseo, per riposarsi serenamente qualche giorno.
La zona è ovviamente super conosciuta per la produzione di vino, ma offre anche tante altre cose da fare e da vedere.


COSA FARE IN FRANCIACORTA IN UN WEEKEND
SHARE:

Scarpe revival: le Cortez della Nike

Fino allo scorso millennio ho sempre pensato che le scarpe da ginnastica fossero un materiale obbligatorio da portare a scuola per presenziare all'ora di educazione fisica senza contrariare il prof., un corredino scolastico tipo il compasso, il carboncino, il goniometro, lo sbianchino e il quaderno a quadretti.
E invece poi è arrivato il 2002, il mio sguardo sul mondo e sulle vetrine, il debutto dell'euro - tutto è cambiato dall'euro in poi - e ho capito che le scarpe che mettevo per umiliarmi pubblicamente sulla pertica venivano usate anche da chi faceva sport per professione. Wow.

SHARE:

29 giu 2017

Glow: la nuova serie tv di Netflix da vedere

In questi giorni tutti gli amanti delle serie tv stanno parlando di una sola cosa: Glow.
Questa serie al femminile è un po' il nuovo Orange is the new Black  perché tratta di tematiche femminili in un ambiente prettamente maschile.
In questo caso non è il carcere, ma il Wrestling.
Lo so, detto così sembra una roba folle e poco credibile, ma vi assicuro che se perderete un briciolo del vostro tempo solo per vedere il pilot della serie su Netflix vi ricredete subito e finirete nel vortice del binge watching.
Andiamo con ordine, la serie è ispirata allo storico Glow (Gorgeous Ladies of Wrestling) ovvero un programma televisivo degli anni 80 che andò in onda negli Stati Uniti. 


SHARE:

Panna cotta allo yogurt e mirtilli

Le ricette facili sono le più amate da tutti, se poi sono anche belle e fanno fare un super figurone ancora meglio: oggi è il turno di una panna cotta allo yogurt, molto facile da fare, che avrà un delicato colore lilla grazie al succo di mirtilli.
E' un dessert perfetto sia per il pomeriggio che per un dopo pasto, le dimensioni le scegliete voi in base a come vorrete servire il dolce: piccoli stampi di silicone, oppure bicchieri in vetro o coppette. La mia amica Patrizia che mi ha gentilmente spacciato la ricetta usa i comuni bicchieri in plastica usa e getta dai quali sforma agevolmente i dolcetti per poi metterli su di un piatto.


SHARE:

28 giu 2017

Shopping: vestitini estivi stampati low cost


Se siete seguaci del wrap dress o dei vestitini stampati molto francesi sicuramente ben saprete che questi abitini sono altamente rischiosi perché si può passare, in un batter di ciglia, da Jeanne Damas a Sophia Loren nella Ciociara senza passare dal via. 
Un seno piccolo e la scelta di stampe delicate sicuramente aiutano nell'impresa Carla Bruni che suona la chitarra in una calda notte estiva su un tetto parigino.
Come sempre, per questi trend momentanei, cerco sempre soluzioni low cost perché lo so anch'io che i più belli li ha sempre fatti Diane Von Furstenberg, ma purtroppo non sono Melania Trump e non ho la carta di credito di suo marito.
SHARE:

I gioielli di Jennifer Forte: chevalier personalizzati e tante altre cose belle

Il folle amore per gli chevalier, gli anelli da mignolo che spesso riportano le iniziali del proprio nome, mi nasce sin dalla culla, quando evidentemente smisi subito di usare il ciuccio perché non era monogrammato e non aveva incastonata qualche pietra preziosa.
L'amore per i gioielli, quelli veri, è cosa di famiglia, scorre nelle vene e adorna il nostro personale da più generazioni, incolla i nostri nasi davanti alle gioiellerie di tutte le città e ci fa desiderare più riccanza di Cleopatra e della Regina Elisabetta messe insieme.

Ma la questione anello da mignolo è ancora tristemente irrisolta: in famiglia ce n'è uno solo, da bambino e porta le iniziali del nonno; per cause di ciccioneria non va oltre la terza falange e comunque io e il nonno non abbiamo le stesse iniziali.

Poi un giorno accade la magia e scopro il sito di Jennifer Forte Gioielli.


SHARE:

27 giu 2017

Cosa comprare con i saldi: un abito nero

La notizia che suona apocalittica quasi quanto l'abolizione del roaming nei Paesi dell'Unione Europea, è che finalmente hanno pensato di fare iniziare i saldi nello stesso giorno in tutta Italia.
Perché non se ne poteva più di azzittire tutti i parenti quando al tiggì comunicavano il calendario con l'elenco delle regioni italiane: in Basilicata sì, in Lombardia no, in Sardegna c'è riccanza, in Puglia Briatore dice che non c'è, in Lazio ti metto in saldo pure il carciofo alla Giudia... E alloraaaaa.
Segnamolo sul calendario: l'inizio dei saldi estivi è il 1° luglio.
Chiaramente la colorita tradizione dell'elenco regionale differenziato non può cessare così all'improvviso abbandonandoci alle cose semplici e infatti la partenza è uguale per tutti ma la fine no.
Prima o poi ce la faremo.

L'idea del giorno è: approfittare dei saldi per comprarci un nuovo abito nero.

SHARE:

26 giu 2017

Torta di rose di zucchine e crema di ricotta


Non so dalle vostre parti, ma da me è iniziato il periodo dove nell'orto sbucano zucchine tutti i giorni e quindi non mangio praticamente altro.
Questa torta è super facile e molto carina da servire anche in caso abbiate ospiti.
L'unica cosa che richiede un attimo di pazienza zen è arrotolare le zucchine ad una ad una.

Occorre
3 zucchine
2 confezioni di ricotta fresca 
100 grammi di parmigiano
1 cucchiaio di pangrattato
basilico tritato
buccia di un limone bio
aglio disidratato
sale 
pepe
1 confezione di pasta brisé
olio

SHARE:

Trashate arretrate: gossip, corna, riccanza e poracceria varia

E' lunedì, fa caldo, mancano ancora troppe ore al pranzo e troppi giorni alle vacanze.
Meno male che stasera inizia Temptation Island e meno male che qui su Marte c'è un riassunto di storia dell'umanità. Engioi.

STEFANO GABBANA NCSD
Il fratello di Miley Cyrus sfila come modello per Dolce & Gabbana e la sorella, felice dell'esperienza del fratellino, pubblica una foto su Instagram nella quale dice più o meno oi bella fra' sei un grande, grazie Dolce & Gabbana che supporti la young people anche se non condivido affatto la tua politics.
Miley, animalista e Peta queen, very likely si riferiva alla politics aziendale di usare pellicce e animali ma Stefano ha pensato alla politics internazionale e ai suoi abiti indossati da Melania Trump. Lui risponde nella sua solita modalità pacata e riflessiva (qui un altro esempio): sei ignorante, noi facciamo vestiti, la politica non ci interessa e per il tuo stupido commento non lavoreremo più con lui. Gnè, gnè, gnè.
[ NCSD = non ci sta dentro ]




SHARE:

25 giu 2017

Happy Sunday #buonadomenica


da Forst/Nixon - Il Duello, 2008
«Alle volte trovarsi fuori dal proprio orticello è una buona cosa, mi dicono».
SHARE:

23 giu 2017

Soulgreen: vegano bello e buono nel centro di Milano

Sul cibo vegano circolano tantissimi pregiudizi e i vegani vengono spesso derisi in rete in modo totalmente inspiegabile. 
Nessuno dovrebbe giudicare i gusti alimentari di nessun altro e non riesco a capire perché una persona non possa essere libera di mangiare ceci e insalata o una fiorentina in santa pace.
Personalmente, amando il cibo in ogni sua sfumatura e forma, saltello tranquillamente da un tipo di cucina ad un'altra.
Provo tutto senza alcun pregiudizio e posso tranquillamente passare, senza alcuna vergogna, dallo street food abruzzese a base di arrosticini e carne, alla cucina coreana, fino a quella vegana.
L'importante è che sia buono, con ingredienti di qualità e ben preparato.
Morale, magno tutto.
Ho quindi provato con gioia e curiosità SoulGreen, il nuovo ristorante vegano e gluten free, che hanno aperto a Milano e che vi avevo già segnalato tra le nuove aperture di interesse marziano.
Ammetto che l'alto livello di instagrammabilità del locale ha giocato un ruolo importante nella scelta, ma ho mangiato davvero bene scoprendo tante cose sul locale che ignoravo dalle mie ricerche su internet.


SHARE:

Seneca: le citazioni da usare per fingersi colti

Ieri, mentre quelli del liceo scientifico si sono trovati il mai una gioia della bicicletta con le ruote quadrate (!), per la seconda prova di maturità del liceo classico è uscito Seneca, personaggio che mi capita proprio a fagiuolo.
E' un po' di tempo che volevo scrivere due righe a proposito delle conversazioni che si devono sostenere in certi ambienti nei quali ci accorgiamo sempre troppo tardi d'esserci capitati nostro malgrado, forse, anzi sicuramente, per colpa del palinsesto estivo che non ci calamita sul divano come in inverno, ma tant'è.


Se dunque ci capita la cena con gli intellettuali, che facciamo? Tiriamo fuori Barbara D'Urso?

SHARE:

22 giu 2017

Trend: la borsa di rete per fingersi sempre al mercato


Quest'anno mia nonna sarebbe stata super trendy e sul pezzo perché aveva tutti i must have di stagione: i vestitini a vestaglietta a fiorelli che dalle mie parti le nonne hanno sempre chiamato scusarin e le borse in paglia e in rete che usava quando andava al mercato di Luino a fare la spesa.
Su Instagram praticamente è un'invasione di borse a rete in cotone, sia colorate che naturale, con dentro limoni o pesche.
Basta cercare l'hashtag #netbag e si apre un mondo di ragazze che portano a spasso la frutta per la città o una copia di Vogue.
Ovviamente l'uso di questa borsa da giorno è limitato ad oggetti grandi e di poco valore, l'utilità quindi è molto limitata, ma è sicuramente una borsa che richiama in modo forte all'estate, alla campagna e al cibo.
Con una borsa simile una pensa sempre di essere sempre al mercato a comprare le melanzane da friggere e non può quindi che regalare felicità.
Sostanzialmente sto cercando delle giustificazioni perché la verità è che l'ho comprata anche io.
Si trova banalmente al mercato oppure potete guardare su Ebay o Amazon, personalmente l'ho presa su Granit, un eshop nordico su cui spesso perdo la testa, per la cifrona astronomica di otto euro.
Ora mi mancano solo i limoni.
SHARE:

Stuzzichini green: carote croccanti

Ecco diciamo che più che green, trattandosi di carote, dovrei dire orange, ma ci siamo capiti: ricetta sana, facile e veloce da fare.
Uno stuzzichino per attendere l'ora della cena o per iniziare il pasto in modo croccante e fresco.


SHARE:

21 giu 2017

Documentari moda: The True Cost #PensaPulito

La questione della produzione dei capi che indossiamo è una questione annosa, delicata e complicata.
Ci sono stati tanti scandali che hanno travolto il mondo della moda, il lusso e molti brand internazionali.
E' da quando sono ragazzina che sento, a ragion veduta, critiche aspre nei confronti di tanti noti brand, accusati di produrre i propri capi in zone del mondo povere, con condizioni lavorative, soprattutto di salario e di sicurezza, non equiparabili in alcun modo alle nostre.
In un mondo ideale e nel Mulino che Vorrei chiaramente questa cosa verrebbe eliminata perché saremmo tutte ricche quanto basta per comprare solo abiti costosi e calzature artigianali su misura, ma la realtà è che tutte ricorriamo spesso a grandi catene.
La vera domanda è: conosciamo fino in fondo il vero costo degli abiti che indossiamo?
La nostra mission per #PensaPulito era proprio iniziata dal mondo della moda e mi pareva giusto chiuderla in questo modo.

SHARE:

La mia estate ideale

Ai creativi del più sudi più sai di fresco vorrei piazzare in faccia le ascelle dei pendolari stipati sui Trenitalia-annuncio-ritardo, perché ognuno dovrebbe avere l'estate che si merita.
Ecco, la mia estate ideale sarebbe priva di sudore e di zanzare, quindi ad ogni solstizio giassò che tutto il bello di questa stagione sarà inesorabilmente rovinato da insetti più doviziosi dei volontari Avis e da tassi di umidità più convinti di un bagno turco.

SHARE:

20 giu 2017

Acapulco chair: sono tornati gli anni 50

Questa sedia nasce in Messico negli anni 50 ed è stata poi il motore per il design di tutte le sedie e le sdraio che hanno accompagnato le estati italiane degli anni 60 e 70.
Io ho un chiaro ricordo di queste sedie nel circolo del paese dove andavo a prendere il Calippo Frizz da bambina.
Erano verdi ed erano probabilmente un residuo post bellico degli anni del boom economico, ma ancora resistevano a noi bambini e ai vecchietti che giocavano a scopa bevendo bianchini.
Chiunque si sia seduto su una sedia con le corde in plastica, magari in pantaloncini, se lo ricorda per tutta la vita per i segni da braciola grigliata sul retro coscia.


SHARE:

Trend: ciabattine col fiocco

L'anno scorso era un tripudio di mules piatti a punta, scarpe molto belle da vedere in foto, ma di cui mi resta il mistero cosmico di come ci si possa camminare senza sfracellarsi al suolo ad ogni tombino.
Quest'anno invece è il turno dei sandali a cibattina: super piatti, chiusi a fiocco, possibilmente in raso.
Sicuramente le famose Fenty di Rihanna, in collaborazione con Puma, hanno contribuito al trend, ma ci sono modelle, senza suola in gomma da piscina, decisamente più bellini e graziosi.


SHARE:

Il vestito di H&M che fa molto Dolce & Gabbana

Già un mese fa sulla nostra spaziale fanpage marziana vi avevamo segnalato questa pregeria di H&M che ci potrebbe far sentire Monica Bellucci a Taormina o Bianca Balti tra i limoni di Sorrento.
Ci sono cose per le quali non possiamo aspettare i saldi e infatti potrebbe essere già tardi.
Tenete d'occhio la linea che H&M ha dedicato alle stampe gialle su fondo bianco: l'abito con i limoni (ma ci sono anche fiori e cose che io nello shop di Arese avevo scambiato per banane) sembra già essere sold-out in tanti negozi ma non bisogna perdere le speranze.
Nell'assortimento c'è l'abito, il top monospalla, la tuta a pantaloncino e il costume intero.


SHARE:

19 giu 2017

Gelato all'avocado vegano senza gelatiera

Praticamente d'estate il gelato diventa quello è la tisana d'inverno: la coccola della buona notte.
Spesso me lo faccio usando la tecnica della frutta congelata perché, si sa, la frutta fa bene, ma in forma di gelato è meglio.
Questa versione con l'avocado è vegan perché non ho usato nulla con latticini o derivati animali.



Occorre

SHARE:

Le emoticon che ci servirebbero davvero

Vorrei portare all'attenzione il problema di una generazione che non si può esprimere liberamente mediante l'uso di emoticon ad essa più confacenti. Stanno ingabbiando le nostre menti in concetti prefabbricati dagli altri, i poteri forti vogliono condizionare l'informazione: censura, complotto, cerchi nel grano, balene blu, olio di palma, nani.
Impariamo dai milanesi delle Cinque Giornate e ribelliamoci alla repressione del regime.

In un mondo che vorrei, la mia lista di emoticon usate di recente sarebbe come quella che potete ammirare in questo falZo screenshot.

SHARE:

18 giu 2017

Happy Sunday #buonadomenica


da From Paris with Love, 2010
«Quello che ho dimenticato, tu lo devi ancora imparare».
SHARE:

16 giu 2017

Elchim: i phon coi super poteri contro i capelli crespi

Sulle vicissitudini dei capelli crespi e mossi potrei scrivere un trattato con tanto di ringraziamenti finali come una tesi di laurea perché davvero ho provato e testato qualsiasi metodo, strumento, prodotto e incantesimo.
Per riuscire ad avere una piega decente non bisogna sottovalutare nulla: shampoo, maschera, siero, spazzola, phon e preghiere.
Serve anche un App Meteo ben aggiornata e affidabile perché in casa di pioggia c’è solo l’opzione “resta a casa” da tenere in considerazione.
Oltre ad utilizzare prodotti validi o bio, un fattore da tenere in considerazione è il phon che si utilizza per la piega per non rendere vani tutti gli sforzi fatti sotto la doccia. 
Usare un phon da viaggio, poco potente e senza alcun protezione di ioni, è una disfatta garantita per ogni ragazza che non ha la fortuna di avere capelli lisci naturali come una coreana. maledette
Ben consapevole di tale condizione ho quindi provato con gioia un phon della Elchim, brand di cui avevo sempre sentito meraviglie insieme alla Parlux.




SHARE:

8 profili Instagram da seguire a tema W l'Italia

Gli italiani e il nostro Paese possono avere tanti difetti ma i pregi della nostra indole e la ricchezza del nostro territorio superano di gran lunga qualsiasi limite. Ed è forse ciò che finora ci ha salvati, la bellezza. Ogni giorno trovo un motivo per dire w l'Italiaaaaa e questi profili Instagram mi aiutano a farlo.


SHARE:

15 giu 2017

Prodotti beauty per il caldo maledetto

La manutenzione femminile è in generale una piaga perché non si finisce mai.
Fai la tinta, pensi di essere a posto e invece vedi che le sopracciglia iniziano a far pena, fai la ceretta, pensi di essere a posto e invece ti guardi in contro luce e sei la scimmia di Gabbani.
Non c'è mai pace.
D'estate tutto si complica perché, non so voi, ma io cado a pezzi dopo mezz'ora in cui sono uscita di casa e avrei bisogno di una sistemata con le protagoniste de La Morte ti fa bella.
I problemi in estate sono molteplici: capelli che esplodono per il troppo umidi, faccia lucida come una fetta di mortadella, mascara che cola, sudore da parti del corpo dimenticate,  qualche punturina di zanzara qua e là e le caviglie gonfie.
Senza contare come ci si sente sporchi quando si passano i trenta gradi.



SHARE:

Ricetta facile e veloce: clafoutis ai mirtilli

Ieri mattina mi sono svegliata alle 6 perché già dalla sera prima meditavo di fare colazione con il clafoutis ai mirtilli. Potrei sembrare abbastanza pazza ma, poiché mi sarei dovuta alzare presto per stirare, era necessaria una motivazione che mi addolcisse la pena.
Il clafoutis è un dolce francese che si prepara molto facilmente, il grande classico è alle ciliegie ma si presta a tutte le varianti con la frutta di questo periodo: albicocche e pesche, fragole e rabarbaro, frutti di bosco... Scegliete voi. Io qui ho messo i mirtilli.

SHARE:

14 giu 2017

I costumi personalizzati di Calzedonia



Come vedo la possibilità di personalizzare qualcosa con scritte, nomi ed iniziali, iniziano subito ad uscirmi gli arcobaleni dagli occhi dalla gioia.
L’utilità di questa cosa, mi rendo conto, è sicuramente dubbia e probabilmente non è proprio necessaria al normale corso della vita di una persona, ma qua non c’è nessun asceta dedito alla vita frugale e castigata, anzi, sogno di avere anch’io 90 furgoni di vestiti come Melania Trump. 
E’ quindi con gioia che vi dico che Calzedonia ha lanciato un  servizio online  di personalizzazione che permette di personalizzare due tipi di costume intero e un bikini.
SHARE:

Ikea Hacks: le migliori modifiche della gente brava e abile

Per un'irrequieta del mobilio come la sottoscritta, rovistare in rete alla ricerca dei gran geni che hackerano i mobili Ikea è diventata praticamente un'ossessione.
Ho appena sistemato il corridoio? E vorrei rifare la sala. Ho appena rifatto la sala? Allora tocca alla camera da letto. Sì però anche la cucina... Un incubo.
Ma mentre con i vestiti è più facile, con i mobili di casa un po' meno per più di una ragione. Certamente una è quella economica e, per quanto le forniture Ikea siano spesso discutibili per una solidità che tende allo zero, molte volte si rivela un buon compresso per appagare la voglia di cambiamento.
L'apice della soluzione low cost è: dai, è dell'Ikea?! Non sembra proprio!


SHARE:

13 giu 2017

Travel: accessori tecnologici da avere in valigia


Ci sono tantissime tipologie di viaggiatori, c'è chi vuole il menù dei cuscini e una villa di extra lusso coi pavoni albini in giardino e chi invece va a fare trekking in Perù accampandosi alla bene meglio senza nemmeno un bagno a disposizione.
Io mi colloco in una via di mezzo, ma probabilmente solo perché sono troppo povera per i pavoni albini come comitato di accoglienza.
Altrimenti sono quasi certa che mi trasformerei in Melania Trump e partirei con un cargo di vestiti e gioielli anche per un week end.
Che partiate come Melania o minimali come Reinhold Messner per il Nepal, sicuramente nella valigia non possono più mancare le cose tecnologiche che ormai occupano metà dello spazio.
Si fa presto eh: cavi, carica batteria, tablet, carica batterie esterne, lettori mp3, cavi più lunghi perché non si sa mai, macchina fotografica, magari pure una GoPro e in pratica si ha una centrale nucleare in borsa.
Questi sono i possedimenti tecnologici che ho, o che vorrei tanto avere, per il mio zaino da viaggio:
SHARE:

Mad Men nostalgia: i migliori look e lo shopping retrò

Oltre alle crisi d'astinenza da cibo, una delle nostalgie che mi si scatena più frequentemente è quella da serial tv terminati e che non faranno mai più.
Desperate Housewives, Men in Trees (mi sa che questo lo vedevo solo io, infatti l'hanno chiuso dopo due stagioni), Alcatraz (pure questo, inspiegabilmente durato una sola stagione), Gossip Girl e Mad Men.

Di Mad Men ho adorato molte cose: il mondo creativo della pubblicità, i favolosi anni sessanta, il contrasto tra le donne più emancipate e le donne che conservavano un ruolo più tradizionale, le tette e i capelli di Joan Holloway e, ok ve lo dico, ho pure avuto un ex che somigliava a Don Draper.
Sette stagioni, terminate ormai due anni or sono, che lasciano uno strascico di vicende intriganti, molte ispirazioni di moda e stile e un mood retrò che ogni tanto mi piace cercare e ricreare perché evidentemente in quell'epoca mi ci sarei trovata bene.


SHARE:

12 giu 2017

Gnocchi di ricotta e basilico con salsa di pomodorini confit

Ripudiando gran parte dei cibi considerati "estivi" come melone e prosciutto o insalata di riso con la maionese, io non abbandono i fornelli nemmeno con 40 gradi all'ombra.
Sono peggio di un capitano che non lascia la nave mentre affonda.
Fuori si muore di caldo?
Fa niente, nella mia cucina è ben fresco e io cucino, inforno e friggo.
Questi gnocchi di ricotta, aromatizzati al basilico, sono facilissimi da fare perché non ci sono le patate che danno sempre noia se non si trovano giuste e sono molto freschi ed estivi.
Potete condirli come volete, a me piace farlo con i pomodori confit e le mandorle tostate, ma va a vostro gusto.


SHARE:

La pizza salverà il mondo

La pizza non ha giorni della settimana, non ha orari e non ha dimensioni: va sempre bene e più grande è meglio è.
Non è solo un comfort food è proprio un comfort totale, una copertina di Linus, il bacio della buonanotte.
Si abbina bene con tutto: amici, coppia, single, cinema, tv, Netflix, tovaglia a quadretti, divano, marciapiede.
La pizza salva la vita come un Beghelli.
C'è più gente che ama la pizza di gente che va in chiesa o che va a votare.
Ciao sono un essere umano, ho una bocca e mangio la pizza.

Che, il post salva lunedì è forse-forse dedicato alla pizza?
Sottotitolo: come rovinare ogni mirabile intento di lunedì dieta.

SHARE:

11 giu 2017

Happy Sunday #buonadomenica


da Yes Men, 2008
«Senti ma chi se ne frega, il mondo è un parco giochi. Uno lo sa da ragazzino, ma poi strada facendo tutti se lo scordano».
SHARE:

9 giu 2017

Voldemort Origins of the Heir: tutto sul fan film di Harry Potter

Ho sempre fantasticato su possibili nuovi capitoli/spin off/gioie della saga di Harry Potter.
Nel mio mondo ideal ci sarebbe stati sicuramente  questi libri: uno sulla storia della nascita dell'Ordine della Fenice e tutta la prima lotta a Voldemort prima della sua caduta, uno solo sull'infanzia e la crescita di Tom Riddle prima che abbracciasse le arti oscure, il libro "Storia di Hogwarts" , un libro dedicato ai fattacci compiuti da Gellert Grindelwald e un monografico di Sirius perché tutto il mondo lo ama come è giusto che sia.
Insomma, capite bene che sto praticamente sconfinando nella fan fiction che, nel mio caso, è banalmente un delirio mentre altri invece ci hanno fatto un film.
E' con gioia ed emozione che vi comunico che nell'anno domini 2017 uscirà Voldemort: Origins of the Heir il nuovo fan film di Harry Potter dedicato  proprio a quel cattivone di Voldy.


Ecco quello che c'è da sapere:
SHARE:

Scarica gratis gli sfondi marziani per il tuo telefono

Come ogni anno prima dell'estate e delle vacanze, i telefoni di tutta la comunità marziana si devono fregiare di nuovi sfondi da esibire in tutti i luoghi e in tutti i laghi.
In questa magic edizione potete scegliere tra:
♡ cosa si nasconde dietro al vero amore per le piastrelle e i pavimenti degli altri
♡ l'incremento del turismo in montagna
♡ gattiny scazzati
♡ instant comfort rassicurazioni amorose
♡ un'aulica citazione di Tiziano Ferro che parrebbe romanticamente rivolta alla persona amata e invece sotto vi spiego come fare

Marziane e Marziani, ecco a voi TI FACCIO UNO SFONDO COSI' volume 5.

SHARE:

8 giu 2017

Pimkie Casa: nuovi oggetti del desiderio

Capisco di essere invecchiata quando mi esalto per un vaso, un tappetto o uno specchio perché una volta smuovevano il mio cuore solo le scarpe e le borse.
Ora invece vado in brodo di giuggiole di fronte a tutti quegli oggetti di home decor sostanzialmente inutili, ma assolutamente bellissimi e quindi necessari.
Vasi di svariate forme, cactus di ceramica, ananas oro, palmizi sparsi e cuscini come se piovesse. 
Tutte cose che io compro in modo compulsivo e che poi mi trovo da spolverare il sabato mattina mentre ascolto musica impegnata, come Beyoncé, su Spotify. 
La possiamo quindi definire l'home decor inutile dello spolvero.
Eppure continuo a comprarla e a desiderarla e sicuramente tutti i siti di fast fashion che si stanno danno anche al settore casa non mi aiutano.
L'ultimo è in ordine di tempo è Pimkie che ha presentato la sua ultima linea casa per quest'estate e che ovviamente comprerei subito in blocco. 



SHARE:

Sfogliata con verdure, feta e miele

Oggi ricettina facile e veloce che si può variare in base alla stagionalità delle verdure o ai propri gusti. Ehm... evviva la sfoglia pronta che salva un sacco di cene dell'ultimo momento.
Si può fare anche con la pasta della pizza se si preferisce avere una base più corposa e soffice. Qui su Marte c'è la ricetta perfetta di Rossana per l'impasto della pizza soffice e veloce, super collaudato.


SHARE:

7 giu 2017

Pantone e Instagram: il progetto di Andrea Antoni

C'è chi impazzisce su Instagram per ricercare un profilo cromaticamente coerente e chi invece, come Andrea Antoni, grafico e writer, ha creato un profilo multi color e un progetto grafico  StailTone basato proprio sull'infinita scala di colori che la natura può offrire. 
Una roba che potrebbe far impazzire i fan della desaturazione.
Il profilo è una scala di colori ben definita e precisa perché il suo progetto prevede proprio l'inserimento grafico della scheda Pantone di colori corrispondete al paesaggio fotografato.
Il risultato è un mondo di Pantoni, prospettive, riflessi e di foto bellissime scattate in giro per l'Italia.



SHARE:

Nerd experience: gli occhiali low cost per la realtà virtuale

Inutile negarlo, viviamo in un periodo storico nel quale una cosa, se non è narrata, discussa e amplificata dalle notizie in rete, probabilmente non è interessante o forse addirittura non esiste.
Quindi potete immaginare la mia faccia altamente perplessa quando ho visto girar per casa un marito addobbato da un nuovo paio di occhiali dedicati alla realtà virtuale.
Cosa sono? Nessuno ne parla mai, sarà una cosa inutile. Ma esistono veramente?
Poi casualmente sono intervenuti dei fatti di rilevante importanza: li usa anche Paris Hilton e li vendono pure da Tiger.
Innegabili prove scientifiche: il fenomeno esiste per davvero.


Cos'è la realtà virtuale?

La realtà virtuale o VR, è una simulazione della realtà che si può vivere mediante filmati girati a 360 gradi e con la quale si può anche interagire attivamente tramite i giochi dedicati che danno la sensazione di totale immersione nello spazio di gioco.

SHARE:

6 giu 2017

Novità beauty: le maschere in tessuto a fette


Spesso, mentre facevo svariate maschere, pensavo che avrei dovuto metterne cinque diverse sulla faccia nello stesso momento. 
Una per le impurità sul naso, una per le occhiaie sotto gli occhi, una contro le rughe vicino alle labbra, una illuminante sulle guance e una idratante sulla fronte.
Praticamente un intero centro estetico sulla faccia per mille problemi diversi.
Ora è possibile e ovviamente tutto questo è merito della solita Corea, paese della bella pelle, dei bei capelli e del cibo favoloso.

SHARE:

La gioia dello shopping low cost: cosa comprare da Stradivarius

La moda cambia velocemente e ci condiziona nel gusto al punto tale che vorremmo sempre avere tutto, compreso quello che l'anno scorso non ci piaceva e che l'anno prossimo non ci piacerà più.
E' legittimo soddisfare qualche capriccio di vanità e allo stesso modo è bene, almeno per le mie tasche limitate, ricorrere al low cost. Per i capi classici e i pezzi chiave che nel guardaroba saranno sempre necessari è utile investire qualche soldo in più in qualità e fattura, ma per tutto il resto pochi euro e passa il senso di colpa.
Dopo lo scorso capitolo dedicato a Bershka, ora passiamo al setaccio Stradivarius che spesso regala grandi gioie a piccolo prezzo.
La collezione non è male e ho selezionato diverse cose desiderabili ma penso che in generale potessero fare meglio: davvero interessanti le scarpe (io ho preso le decolleté rosa effetto scamosciato e magicamente vestivo il mio numero in comodità), niente di rilevante invece per le borse. Riguardo l'abbigliamento ho notato che si sono concentrati fin troppo sul trend delle camicie e camicette con i ricami che ok, belle, ma dopo che ne hai una o due anche basta.


SHARE:

5 giu 2017

Come fare i pancakes low carb proteici per colazione

Settimana scorsa ho messo un storia su IG in cui preparavo dei pancakes proteici dietici e ho destato la curiosità di tantissime di voi.
Mica me lo immaginavo che potesse interessarvi il cibo triste, ma visto l'entusiasmo mostrato condivido il mio sapere con voi.
La ricetta di questi pancakes proteici è sostanzialmente una base che potete poi aromatizzare e arricchire a vostro gusto.
Sono utili per colazione in caso vogliate stare a dieta perché, a differenza di una colazione a base di biscotti integrali, vi riempiono molto di più, sono totalmente low carb e non mangerete un prodotto industriale.
Aggiungo che sono anche abbastanza buoni.
Ora, non sono di certo buoni come una sacher, ma questo immagino che lo sappiate già.


Che abbinamenti potete farci?
Infiniti.

SHARE:

Estate e abbronzatura: i 5 disagi da evitare e i solari per proteggersi

Tra i vari beauty scheletri che possiamo annoverare nei nostri armadi c'è senz'altro qualche epic fail a tema abbronzatura e forse è il caso di farne un riassunto a titolo di prevenzione disastri dell'estate. Adesso, qui su Rieducational Channel.

1) NON SAPEVO DI ESSERE SOTTO IL SOLE
Abitiamo un pianeta che fa parte del sistema solare, questo per dire che il sole c'è, esiste ed è pure un tantino protagonist.
Non metto la crema perché tanto è nuvolo: la notizia è che il sole c'è anche quando non si vede.
E se è vero che nell'autunno nuvoloso di Quarto Oggiaro non si mette la crema, magari nell'agosto di Granada potrebbe servire un filino, anche in caso di nuvola.

SHARE:

4 giu 2017

Happy Sunday #buonadomenica


da Yuppy Du, 1975
«Voi donne siete tutte uguali: siete tutte dolci prima del matrimonio».
SHARE:

1 giu 2017

Ikea outdoor: la collezione per l'estate 2017


La verità è che l'estate riserva molte rotture come calura, scottature, sudore copioso e zanzare, ma se non si è in città e si ha un giardino e degli spazi verdi si vive bene.
Noi sul lago siamo assolutamente fortunate perché possiamo vivere anche le gioie del caldo come fare un pic- nic in spiaggia, finire a fare merenda in una radura in un bosco dietro casa o cenare fuori di sera in mezzo al verde senza l'opprimente afa della città. 
Io e Gloria ogni tanto ci troviamo, armate di cibo per un plotone di legionari, in spiaggia nella ridente Porto Valtravaglia per delle frugali merende.
E' il nostro modo per passare la prova costume.
Ikea quest'anno, per tutti gli amanti dell'aria aperta, presenta la sua collezione outdoor proprio per le scampagnate o semplicemente per il balcone e il giardino di casa. 
Ci sono cuscini, teli, mobili pieghevoli, cestini, rattan e materiali naturali tutti in stile bohémien.
Morale, ora, oltre a voler riarredare mezza casa ad ogni nuovo catalogo di Ikea voglio anche sistemare tutto il balcone e il giardino.
Qui tutta la brochure della collezione e i prezzi.

SHARE:

Dolcetto express: shortcakes alle fragole con biscotti al burro

Che, per caso vi avanzano dei biscotti al burro?
So che è una cosa difficile perché di solito durano sempre poco ma ci sono occasioni nelle quali ci si ritrova con chili di biscotti che potrebbero soddisfare il fabbisogno calorico di due mesi. Accade ad esempio quando non si resiste all'acquisto di quelle meravigliose scatole di latta con i decori e le scritte vintage.

Ecco se avete in casa dei biscotti al burro grandi e rotondi, anziché ingollarli a ruota sul divano, potreste usarli in modo furbo per fare un dolce invitante e di comprovata bontà: gli shortcakes alle fragole.
Solitamente gli shortcakes sono dei tortini con panna e fragole la cui base è costituita da un composto soffice tipo pan di spagna, simile a tante torte di pasticceria che ci sarà capitato di mangiare a qualche festa di compleanno.
In questo caso ne nasce una versione express la cui base è costituita da un biscotto di frolla o anche dei biscotti tipo digestive cui sopra si andranno a montare gli ingredienti: rapido e scenografico per una merenda elegante dell'ultimo minuto.


SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.