17 lug 2017

Crostata di more e limone

La torta di more per oscuri motivi mi ricorda la scena in cui la prepara Biancaneve, fermo restando che non sono assolutamente sicura che la sua fosse di more.
Sarà la casetta nel bosco, gli uccellini che l'aiutavano o il colore dei suoi capelli, non lo so, sta di fatto che l'associo a questa cosa.
Poi non mi stupirei che in realtà la sua torta fosse una quiche salata eh.
Comunque io ogni anno ho innumerevoli more in giardino e quindi preparo sempre delle pie.
Volendo la copertura può essere totale con un altro disco solo leggermente forellato con la forchetta oppure potete decorarla come più vi piace.



Occorre ( io ho usato una teglia da 18 cm)
per la frolla:

250g di farina 00

125g di burro
100g di zucchero a velo
2 tuorli d'uovo
1 pizzico di lievito
1 pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone 

per il ripieno
250 grammi di more
la scorza di un limone
100 grammi di zucchero
1 bicchierino di rum

1 cucchiaio di pangrattato
100 grammi di ricotta
50 grammi di zucchero

La sera prima lavate le more e mettetele in una ciotola con la scorza di un limone, 100 grammi di zuccherino e il rum.
Coprite e mettete in frigo.
Preparate la frolla nel robot da cucina mettendo per primi farina e burro freddo a pezzetti.
Azionare il robot e poi aggiungere gli altri ingredienti.
Lavorare l'impasto a mano fino ad ottenere la classica palla liscia.
Copritela con la pellicola e mettete il frigo insieme alle more.
Il giorno dopo potete stendere la pasta, imburrare una teglia, sistemare il disco di base e accendere il forno.
A parte mischiate la ricotta con lo zucchero.
Mettete un velo di pangrattato sulla base, la crema di ricotta e poi le more lasciate riposare una notte, sgocciolate dal succo che avranno prodotto.
Coprite decorando a vostro piacimento- io di solito faccio copertura totale con un secondo disco o qualche ghirogoro come nella foto- e cuocete a 180 gradi per 35 minuti.

SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.