24 lug 2017

Perché improvvisamente si son messi tutti a correre?

Sono tante le cose che accadono nella vita e che mi lasciano basita-basita, suave-suavecita.
Ecco, dopo avervi dato subito il pretesto per uscire da questo post e incendiare il pc, per tutti gli audaci ancora in lettura, potrei fare un breve elenco.
Ancora non capisco:
☆ perché stiamo per andare su Marte ma non abbiamo risolto il problema della calvizie
☆ perché Novi Ligure non è in Liguria, Massa Lombarda non è in Lombardia e San Mango Piemonte non è in Piemonte
☆ perché sulla pasta col tonno non posso mettere il parmigiano
☆ perché Simona Ventura ha litigato con Mara Venier

Ma soprattutto non capisco perché si sono messi tutti a correre.


Ah, scusate, innanzitutto non è corsa ma è running.
Non c'è una meta, ci sono solo chilometri.
Non importa dove, importa quanto.

Che poi gli sport sarebbero anche tanti: nuoto (avete visto ieri sera sui Rai Tre lo speciale su Federica Pellegrini? ❤), tennis, pallavolo, calcio, equitazione, sci e se guardiamo le Olimpiadi ci accorgiamo che gli sport sono anche tantissimi: l'hockey sul prato, la lotta greco-romana, il tiro con l'arco, il badminton, lo slalom col kayak.

Sport alternativi da prendere in considerazione

E invece adesso tutti corrono e basta.
Eddai, han fatto pure la Marathron, la maratona in cui correndo si vedevano sul maxi schermo ambulante tutte le puntate de Il trono di spade!
Capite che io dal mio divano questo immenso raduno di Forrest Gump non è che riesca proprio a comprenderlo. Mi limito ad osservare l'ammirevole perseveranza e l'inspiegabile voglia di sudare degli altri.


Io e lo sport dal divano

Io se scendo dal divano

I miei unici allenamenti di corsa forzata si verificano in due occasioni: quando sto per perdere l'ultimo regionale per Luino e quando al supermercato aprono una cassa nuova.
Sforzi brevi ma intensi.
Nel primo caso mi serve un defibrillatore, nel secondo un esorcista perché mi sale addosso l'odio di tutte le vecchie pensionate che non possono più correre come una volta.


SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.