13 lug 2017

Torta di budino al cioccolato e amaretti

Ho mangiato questa torta nella pizzeria vicino a casa e ne sono rimasta innamorata.
Spesso mi capita di voler riprodurre qualcosa che ho mangiato di gusto nei ristoranti e molte volte ho provato a chiedere la ricetta ma ovviamente... ahahahhh... mi hanno sempre riso in faccia.
(In un ristorante, siccome li lagnavo con le suppliche, hanno pure provato a darmi degli indizi sbagliati sugli ingredienti, maledetti. Ma riuscirò a rifarla la vostra torta di castagne prima o poi, uahahah).

Sicché questa volta non ho domandato nulla e ho sezionato la mia fettazza di torta meglio di quando giocavo all'Allegro Chirurgo. L'operazione si è rivelata più semplice del previsto ed ecco a voi la ricettà di questa bontà; è più lunga a scriversi che a farsi.


TORTA DI BUDINO AL CIOCCOLATO E AMARETTI

Per la pasta frolla:
250g di farina 00
125g di burro
100g di zucchero
2 tuorli di uova grandi
a piacere: la scorza grattugiata di un limone o di un'arancia oppure un po' di vaniglia

Per il resto della torta:
4 cucchiai di farina 00
4 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di cacao
1 cucchiaio di caffè solubile
500ml di latte
20-22 biscotti Amaretti
Amaretto di Saronno q.b.
zucchero a velo

Mettere la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti nel robot da cucina (utilizzando la lama di plastica che non si scalda con l'uso) e ottenere un composto sabbioso.
Aggiungere gli altri ingredienti: zucchero, tuorli, scorza di limone. Azionare e attendere che il composto si agglomeri a palla o quasi: se il mixer ci mette troppo tempo ma il composto ha la giusta consistenza, impastarlo velocemente a mano fino a ottenere una forma di palla o caciotta.
Stendere la pasta in una tortiera di circa 26-28cm di diametro (scegliete voi se imburrare e infarinare o mettere la carta forno) e ottenere un bordo alto circa 3cm, poi riporre in frigo per almeno un'ora.

In un pentolino mescolare bene farina, cacao, zucchero e caffè solubile, poi aggiungere il latte e mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Scaldare fino a che il composto non si addensa come per ottenere un budino (mescolare sempre con la frusta).
Fare intiepidire.

Mescolare il composto di budino e versarlo nella tortiera, inzuppare gli amaretti nell'Amaretto e disporli sulla torta. Cuocere in forno a 180° per 50 minuti.
Sfornare la  torta e con l'aiuto di un cucchiaio e di un pennello da cucina (meglio in silicone) bangnare la superficie con dell'Amaretto: così facendo i biscotti si impregneranno ancora e la parte di budino diverrà lucida.
Fare raffreddare e conservare in frigorifero. Servire così o con una spolverata di zucchero a velo.

Tortiera Emile Henry

Piattino serie Artesanal di Easy Life

SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.