23 ago 2017

Casa e Interior Design: la Gubi Beetle Chair

Quando una sola sedia costa quasi mille euro... Houston, we have a problem.
Questo è certamente uno dei pezzi di interior design che preferisco e che tanto desiderei avere in casa, come pezzo unico nello studio o come corredino di 6 pezzi intorno a un bel tavolo da pranzo.
Realizzata nel 2015 dal duo GamFratesi (Stine Gam, danese ed Enrico Fratesi, italiano) per Gubi, la Beetle Chair è una sedia molto confortevole, contemporanea, essenziale, eppur lussuosa, grazie ai tessuti e ai colori che la rivestono e alla cromatura delle gambe.
C'è la versione normale, con più varianti nelle gambe, per adattarsi a una seduta al tavolo o alla scrivania e la versione lounge, con una seduta più ampia e più bassa, da vivere come una comoda poltrona.


Senza rivestimento costa poco meno di 300 euro, se piace la plastica nuda e il design essenziale il prezzo diventa molto più abbordabile.
Ma vogliamo mettere la distanza orbitale rispetto a una Beetle rivestita in velluto blu pavone, in pelle rosa, in tessuto spigato o con la fantasia delle palme tropicali?
Voglio solo tanti soldi.















SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.