23 set 2017

Autunno 2017: cinque colori per rinnovare la casa

Il sabato è fatto per farsi le maschere, la manicure e per andare da Ikea a guardare mobili e idee per rivoluzionare, per l'ennesima volta, l'arredamento di casa.
Questa cosa mi prende in modo sempre molto prepotente con l'avvinarsi dell'autunno perché prevedo di passare l'inverno in modalità letargo orso polare.
Ne segue che impazzisco e: inizio a pensare di fare una parete blu balena, compro tappeti pelosi, inneggio i principi dell'hygge e piazzo candele anche in bagno.
Il primo colore con cui ribalterei la casa è il rosa cipria terracotta.
Non rosa baby, non rosa confetto, ma proprio un cipria polveroso molto caldo perfetto per materiali come il velluto, suede e per tappetti ed orpelli.






Abbiamo poi il color senape/curry  che è perfetto per dare una botta di vita ad un ambiente totalmente minimal e sui toni del bianco, nero o grigio.
Questo staziona già in casa mia perché ho provveduto a far rifoderare una poltrona proprio di giallo curry che ovviamente ora vorrei del rosa cipria polveroso di prima.



Verde bottiglia vintage, attenzione, non un semplice verde bottiglia, ma proprio quel punto di verde bottiglia che tende all'ottanio tipico di alcune vecchie bottiglie dei tempi che furono.
Come spiegarlo ad un commesso del fai da te, francamente, lo ignoro, ma francamente credo sia perfetto anche con lo urban jungle che abbiamo amorevolmente coltivato negli ultimi mesi.


Il viola scuro ferro lo sto vedendo in un sacco di riviste del settore e, in effetti, tutti i torti non li hanno: è super elegante, pulito, avvolgente e caldo.



Per ultimo il colore più sparato di tutti: il blu marine.
Insieme al blu balena e al pavone, è il mio punto di blu prediletto.
Anche questo è un colore molto elegante e perfetto per le tappezzerie.




SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.