06 set 2017

Back to School shopping list: cose utili per ricominciare la scuola e il lavoro

Nonostante il sentimento popolare, settembre è il mio mese preferito: mi ha dato i natali, mi sono sposata, è nato anche Vita su Marte (e qui potete ripercorrere il post della sua genesi, ormai ben più di duemila articoli fa!).
Il sole è più tiepido, la luce bellissima e stanno per arrivare cose buone come i funghi e le castagne.
Settembre è anche quel mese in cui, dopo le meravigliose vacanze, tutto ricomincia, quindi vien spontanea l'equazione azzeramento delle gioie ma io rimango del pensiero che sia molto peggio gennaio: finite le vacanze di Natale, lontani dalla pausa pasquale e da quella estiva, a gennaio ci si sobbarca pure un'inutile lista di aspettative e promesse che... Che punto.

Gennaio batte l'ansia di settembre 10 a 1, in ogni caso è doveroso prevenire l'eventuale carico di stress con lo shopping-esorcismo: è doveroso affrontare questi primi giorni del mese con qualche idea per sollevare lo spirito e iniziare con la giusta carica e il perfetto corredino.



ZAINI E BORSE
Per cambiare un po' il genere rispetto alle solite tinte unite c'è questa fantasia di Eastpak: sarò pazza ma dietro a questi colori perfetti per l'autunno/inverno ci vedo una mano avvinghiata all'estate o una scia di fantasy nel bosco incantato. Ok, l'aria di settembre dà alla testa.
Bello anche questo mimetico di Invicta.
Poi ci sono le borse utility, tipo cartella, come quella color cipria di & Other Stories e la trousse portatutto di Mr Wonderful che si trova su Troppotogo assieme ad altre gioie motivazionali.

DIARI E AGENDE
Noi siamo già in possesso della mitica Smemoranda 16 mesi in edizione speciale con la ruota girevole in copertina, impostarla con shitty day (o love, crazy, happy o fuck!) è già un chiaro messaggio per chi ci sta intorno: da sfoggiare sulla scrivania per le silenti comunicazioni.
& Other Stories - che col reparto stationery ci sa fare molto bene - propone anche una cover per agenda in pelle nera o rossa e un bel segnalibro in metallo dorato.
Un altro segnalibro carino, appartenente al genere più puccioso, è quello handmade con unicorno disponibile su Etsy.

SCRIVERE
Anche se non ho un'idea precisa di cosa farmene, desidero sempre avere dei pastelli nuovi, che comunque tornano utili per quando girano per casa bambini di parenti e amici e mi diverto a colorare con loro che disegnano sempre meglio di me. Bellissimi questi matitoni colorati di Stabilo.
Altra cosa carina, le lavagne per le scritte: c'è questa a un ottimo prezzo su Asos o c'è l'investimento del patrimonio su Letterfolk.
Cosa bella da tenere sulla scrivania per tutti i collezionisti patriottici: la penna tricolore degli anni '40.

MANGIARE E BERE
Tra i contenitori di cibo più pratici c'è la lunch box multipiano con elastico, la mia preferita, compatta, capiente e corredata anche dello spazio per le posate.
Per la missione beviamo di più c'è la tazza termica di Bodum che mantiene calde o fredde tisane, bibite, tè, caffè o semplicemente l'acqua.

AFFRONTARE IL QUOTIDIANO
Mi facevano notare che spesso il primo giorno di scuola piove, così, giusto per enfatizzare il mood e traumatizzare tutti. Pessimismi a parte, l'ombrello trasparente ci ripara e non ci sottrae la luce, cosa utile e benefica, specie per chi è meteoropatico.
Altra cosa che può servire per bici o armadietti: un buon lucchetto.
Ho scoperto i gel lavamani di Bath & Body Works e li vorrei tutti: nel collage sopra ho messo la fragranza Marshmallow Pumpkin Latte, che fa molto ottobre alle porte; guardate sul sito di Notino quante varianti ci sono.
Avete visto quel bel matitone nel centro dell'immagine? Non è un astuccio portapenne ma è uno scrigno dei desideri beauty: contiene tutti i correttori della linea Boi-Ing di Benefit.



Tutto molto bello ma mai quanto la campanella della scuola o l'ora in cui si esce dal posto di lavoro che produce effetti simili a questi:



SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.