13 set 2017

Moda calda: i giacconi da orsacchiotto della buonanotte

Lo scorso inverno, a saldi inoltrati, mi era balenato lo sfizio d'acquistare una giacca con cerniera in tessuto pecoreccio o da teddy bear: sarebbe stata perfetta per scaldare quei momenti da boscaiola della Valtravaglia che vivo quando vado a cercare le foglie colorate e i ricci delle castagne da usare nelle foto delle ricette o per le sagre locali che nel menù prevedono l'abbinata qualunque cosa + polenta.
Sarebbe stata lunga fino ai fianchi, non troppo oversize e tra l'avorio pecoreccio e il marroncino orsacchiotto peluche sarei stata molto indecisa.
Con dei bei jeans e un paio di Hunter (che tanto non mi salgono sul polpaccio) avrebbe fatto molto american girl from Wyoming.


Le state sentendo le lacrime? Avvertite quel momento in cui apri la tendina e accanto alla tua taglia, a quella più grande e a quella più piccola leggi esaurito? Ok.
Nel bosco e alle sagre accanto al fuoco ho continuato ad andarci con un piumino tamarro che presi a Berna nell'unico negozio che potevo definire low cost o meglio ancora keep all your kidneys.

Questo è l'anno della rivincita: la moda ci vuole tutte pelusciose e pecorecce.
Giacche e cappotti in finto o vero shearling nei colori neutri dal bianco, all'avorio, alle sfumature di marrone e anche tinture mini pony tipo rosa o azzurro.
Zara è letteralmente pieno di proposte soprattutto nella versione giacca o giubbotto.
Ecco un po' di ispirazioni e in fondo al post trovate la mia futura giacca pecoreccia, l'hanno riassortita, ci sono molti più colori e il prezzo è ottimo: la rivincita sarà compiuta.




Zara reversibile, uno dei miei preferiti




Zara
(la modella è entrata così bene nella parte da aver assunto la faccia di un grizzly)



Topshop (già esaurito!)




  


Catherine Deneuve

Ecco la mia giacca peluche del cuore!


SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.