26 ott 2017

Must have low cost per l'autunno 2017


Si potrebbe tranquillamente opinare che comprando i pezzi forti di stagione si finisce per vestirsi tutte allo stesso modo.
Verissimo, molto probabilmente è così, ma chissenefrega.
Personalmente mi vesto sempre uguale a me stessa, ma spesso succede che almeno un paio di trend di stagione me li voglio prendere perché sono una debole, ok?
Chiaramente non vado a cercarli da Max Mara, ma sostanzialmente voglio spendere il meno possibile perché so che li userò per due mesi e poi, via, verso nuovi folli orizzonti della moda e desideri discutibili.
Oggi voglio una giacca a quadri? 
Tra due mesi probabilmente ne vorrò una in broccato di velluto senape per spaventare le genti e far fuggire i maschi.
Quindi io ben capisco che non sia saggio comprare da Zara e amici, ma credo che sia una cosa valida per capici basici che vale la pena comprare di qualità, non di certo per una paio di panta culotte rosa cipria di ciniglia.
Andiamo con ordine:

★ Blazer a quadretti
Praticamente ce l'ha anche l'ortolana di Porto Valtravaglia e ora finalmente la mia vecchia catechista sarà super cool in modo totalmente inconsapevole.
Serve che sia oversized e lungo.
Potete pescare dall'armadio della mamma o da Pull and Bear si trova a meno di 40 euro.

★ Stivaletti rossi
Altro super trend di stagione che amo perché adoro le scarpe rosse.
Credo sia un regalo di tutte le visioni del Mago di Oz che ho fatto da bambina: desiderio di scarpe rosse e di un cane da chiamare Totò.
Si trovano a poco da Stradivarius e sono pure comodi.

★ Basco
Baschetto alla francese o da capo treno Oscar Branzani?
Chi può dirlo.

★ Maglia con scritta concettuale
Maglia bianca, scritta rossa, font minimal ed è fatta.
Chiaramente sono tutte scritte pregne di concetto, scienza e cultura.

★ Orecchini padella
Un grande ritorno di quest'anno: gli orecchini grossi pendenti.


SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.