04 ott 2017

Tech e smartphone: i nuovi Asus ZenFone 4


Teniamo a mente che ormai insieme ai funghi, alle foglie e alle castagne in questo periodo piovono pure i nuovi modelli di smartphone.
Come ogni anno, infatti, il periodo post estate e pre inverno ci riserva sempre un sacco di uscite tecnologiche talmente interessanti da non riuscire a pazientare fino alla letterina di Babbo Natale perché di sicuro ne abbiamo bisogno prima.
Dovete sapere che il nostro rapporto con il telefono non è di semplice uso, è proprio un consumo, uno sfruttamento, un peluche che ci cade dal letto di notte, un dimenticarsi d'averlo nella tasca dei jeans fino a quando non ci si siede sopra. E salutiamo Rossana che queste emozioni ci tiene sempre a provarle tutte.




Cori di giubilo e unicorni volanti quando abbiamo ricevuto la grazia da Asus che per stima o per pietà (non indaghiamo) ci ha invitate a Roma nel grandioso evento di lancio dei nuovi Asus Zenfone 4.
Premessa: gli Asus sono i telefoni che noi usiamo da qualche anno a questa parte - salvo rari momenti di disagio in cui recuperiamo i telefoni scrausi dei parenti per sopperire agli accidentali inabissamenti nel wc, ecco questa sono io - per i nostri momenti social, per le foto, per tutte le app che migliorano la nostra vita come Spotify, Amazon Shopping, Booking, SuperGuidaTV.
Ah già, poi si può anche telefonare.


Asus ci piace perché è democratico con il prezzo e la varietà: per poter garantire un bel telefono a tutti gli utenti, ha da sempre adottato la strategia di immettere sul mercato modelli con caratteristiche differenti in base alle esigenze personali.

★ Il modello di traino della nuova serie, che stiamo provando in questi giorni, è lo ZenFone 4: schermo da 5.5 pollici, display Full Hd Lcd Super Ips, doppia fotocamera posteriore e una anteriore, obiettivo grandangolare a 120° per scatti panoramici e i nuovi selfie che possono includere più persone senza deformarle quindi detti wefie, processore Snapdragon 630, 4GB di ram, 64GB di archiviazione, batteria da 3300mAh con tecnologia di ricarica veloce senza sovraccarichi (si raggiunge il 100% in circa un'ora), 165 grammi di peso, prezzo consigliato €499 (ma in rete ci sono già offerte molto convenienti).

Lo ZenFone 4


★ Sei patito di selfie? C'è lo ZenFone 4 Selfie. Vuoi sfidare Belen? Esagera con lo ZenFone 4 Selfie Pro. (Prezzi consigliati: rispettivamente €299 e €399).


★ Ti serve una batteria infinita? C'è lo ZenFone 4 Max con la batteria da 5000mAh, che garantisce fino a 46 giorni di stand-by. Che poi tutti si chiedono: ma chi si prende un telefono per lasciarlo in stand-by? Nessuno ovviamente, è che gli usi del dispositivo sono talmente soggettivi che la condizione a riposo diventa un'unità di misura che permette di paragonare le prestazioni. Sembra un concetto hard ma non voleva esserlo. (Prezzi consigliati: €229 per il Max con schermo da 5.2 pollici e €279 per lo schermo da 5.5).

★ C'è anche lo ZenFone 4 Pro che si posiziona come top di gamma (e anche top di prezzo €899) per le sue caratteristiche fotografiche superiori e per la connettività Gigabit per le nuove reti Lte 4.5G - per quest'ultima specifica ho chiesto l'aiuto da casa.


Alla parola chiave FASTER si è alzata la ola


Tutta la serie Asus ZenFone 4 si caratterizza per almeno una doppia fotocamera, l'obiettivo grandangolare e l'attenzione all'aspetto fotografico e visuale che è ormai il pane delle nostre condivisioni social e dei nostri momenti di vita quotidiana, nonché per un corpo estremamente sottile e leggero ma altrettanto robusto visti i materiali impiegati come l'alluminio e il vetro Corning Gorilla.

Abbiamo approfittato dello sfondo verde marziano

♡ Per il momento fotoritocco senza fatica: Asus ha integrato il software fotografico con il SelfieMaster che offre ben 10 livelli personalizzabili per piallarsi la faccia e spianarsi le rughe a costo zero. Girando molto sui social ci rendiamo conto che pare essere pane quotidiano di molti, noi non siamo grandi patite di questo optional poiché a Rossana spariscono le lentiggini e invece io mi diverto su Instagram Stories a mostrarvi eventuali brufoli post overdose di cioccolato.
♡ Per il momento mondanità vi possiamo dire che è stato tutto molto più grandioso del previsto perché fondamentalmente non avevamo capito una cosa: Roma era la città eletta per il primo lancio assoluto dei nuovi modelli Asus, quindi l'evento We Love Photo organizzato alla Nuvola di Roma è stato letteralmente mondiale.
♡ Per il momento marziane da buttare nel cassonetto vi possiamo dire che dopo la conferenza stampa, la visione e le carezze ai nuovi telefoni e la cena, siamo tornate in hotel a sguazzare nella vasca da bagno, ignorando il dj-set di Bob Sinclair che sarebbe arrivato alle 23, quando noi eravamo già sotto le coperte. Che vergogna.

Bob Sinclair, a disagio per la nostra assenza

Qui siamo con Laura Manfredi di Rocknmode, poco prima di dirle ciao tu stai qui a ballare con Bob, noi andiamo a morire nella vasca da bagno


Lo spiegone meglio fatto sullo ZenFone 4

SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.