16 mar 2018

Weekend a casa: staccare la spina in pieno relax

Ci sono settimane così dense di cose da fare, di pathos, di stress, scadenze, melme degli altri e scosse emotive che nel weekend si ha voglia di staccare da tutto e rifugiarsi nella certezza delle proprie mura domestiche.
Gli amici ci reclamano per la cena fuori, i parenti ci vogliono a pranzo, magari c'è pure il sole e ci starebbe la gita della domenica ma no, la voce dentro di noi continua a dire casa dolce casa.
E se relax dev'essere, relax sia: solo piacere e niente dovere, due giorni di beato "far nulla" che servono come integratore per corpo e mente.



Sono banditi i sensi di colpa, il però dovrei fare questo e quello, sono bandite le mail di lavoro, le telefonate sgradite e tutte le incombenze domestiche che si vivono solo come dovere e non generano benessere.
C'è ad esempio chi si rilassa stirando e spolverando (ma chi?!) ma se il tuo caso si avvicina più al mio [perché non ho una squadra di domestici per ogni mansione?!] allora niente pulizie.

A suon di fai quel che ti piace non sarà difficile calarsi nelle gioie del weekend a casa... e tutto il mondo fuori.



Beauty. L'acqua che rinnova le energie e quella piccola manutenzione che ci fa subito apparire più belle, rigenerate e più sicure di noi stesse: un bel bagno rilassante, uno scrub corpo o un massaggio con una spugna esfoliante, lo smalto nuovo, una maschera viso o una maschera per i capelli.
Sonno supplementare. Quando il letto è il migliore amico del weekend, se cala la palbepra fuori orario, la cosa va assecondata. E magari sogneremo i numeri giusti del Superenalotto, buttalo via il pisolino!
Vestiti comodi. Stare in casa significa stare comodi: tuta, leggings, maglietta, maglione largo, pigiama.
Stretching. Niente sudore: allungare i muscoli per ricordarci che tutto il nostro corpo esiste e si riempie di energia. Stiracchiarsi per bene è quello che ci serve.
Tv. Chiamiamola Rai, Mediaset o Netflix, il calderone dell'intrattenimento televisivo distrae, svaga e fa staccare la mente dai pensieri che devono rimanere fuori dal cervello dal venerdì sera.
Libri e riviste. Leggere e guardare le figure. Gli occhi che luccicano di novità su pacchi di riviste di moda, casa e gossip e mente che sogna e immagina i racconti di un buon libro di narrativa.
Comunicazione positiva. Ovvero, se alzi il telefono dev'essere solo per chi ti vuole bene davvero.
Cibo buono. Per me questo sta in cima alla lista. Mangiare quello che ci piace, piatti preferiti, salati e dolci, un bicchiere di vino e tanta acqua che depura.


Una maschera per capelli: la Renaissance di Davines

Un buon libro: Princesa e altre regine

L'abbigliamento comodo
1. Even&Odd - 2. Gap - 3. Zalando Essential - 4. Etam - 5. Calvin Klein - 6. Anna Field

Il comfort food





Musica per rilassarsi: la playlist dell'Happy Sunday





SHARE:
© 2013-18 Vita su Marte. All rights reserved.