18 mag 2018

Moda low cost: recuperiamo le magliette souvenir da turisti

Il consueto post della consolazione del portafoglio smilzo si applica stavolta alle t-shirt promozionali: quelle turistiche che tutti i parenti compravano come souvenir ancora prima di tutti gli Hard Rock Cafè del mondo e quelle con i loghi pubblicitari che negli anni 80 e 90 omaggiavano con le prove d'acquisto i bollini ritagliati dalle confezioni di bibite o di merendine.




Voi direte: bella melma, ma mi devo mettere addosso questa roba che di solito manco per andare a dormire?
Amici fate voi: se preferite fare riccanza c'è Balenciaga che ha messo in commercio t-shirt e felpe in nero già slavato con la scritta Paris e una visione della città by night delle peggio cartoline invendute dall'epoca in cui Alba Parietti stava con Christopher Lambert. Costo dell'operazione: €325 per la t.shirt e €595 per la felpa.



Se invece state considerando che ci vogliono troppi 80 euro di Renzi, sarebbe la volta buona che cominciamo a fare i fighi con le magliette Maratona delle Cento Valli, Torino cuore Granata, Salento lu sule lu mare lu jentu, Pro Loco di Anguillara Sabazia, 7° torneo Old Federbocce.
Notoriamente oversize ma tanto oggi vanno così.
I cassetti dei parenti ci attendono. E se la roba è sbiadita dai mille fustini di detersivo che nessuno ha voluto cambiare con altri due qualsiasi (tranne Renato Pozzetto) ancora meglio.



La milàta di Balenciaga




SHARE:
© 2013-18 Vita su Marte. All rights reserved.