17 mag 2018

Torta di ricotta e polenta al limone e rosmarino

L'archivio di dolci senza glutine si fa sempre più nutrito e gustoso e anche questa super torta potrà stupire tutti i vostri ospiti per la sua bontà.
Il rosmarino è una pianta aromatica molto robusta che resiste persino ai pollici più ostili al giardinaggio: ottima occasione per usarlo non solo per gli arrosti e le patate ma anche per profumare un dolce.
Questa ricetta, oltre ad essere senza glutine, è anche senza lievito; la torta sarà bella alta e soffice e sarà un piacere cospargerla con lo sciroppo aromatico da conservare fino all'ultima fetta.



TORTA DI RICOTTA E POLENTA AL LIMONE E ROSMARINO

150g di burro ammorbidito
6 uova (se sono molto grandi ne bastano 5)
120g di miele
3 limoni, la scorza e il succo
400g di ricotta
200g di farina di mandorle
180g di farina di mais
2 rametti di rosmarino
50g di mandorle in granella o a lamelle
300g di zucchero
1 baccello di vaniglia

▹ In una ciotola grande, con le fruste a medio-bassa velocità, montare il burro con il miele e la scorza grattugiata dei 3 limoni fino a quando diventa una crema soffice e ariosa.
▹ Mescolare con una spatola, poi aggiungere i tuorli uno alla volta (mettere tutti gli albumi in una ciotola a parte) e proseguire ad amalgamare con le fruste tra un'aggiunta e l'altra.
▹ Aggiungere la ricotta, la farina di mandorle, la farina di mais e gli aghi di un rametto di rosmarino tritati molto finemente. Amalgamare bene.
▹ Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale, aggiungere 150g di zucchero e montare ancora per far diventare gli albumi molto lucidi; incorporare gli albumi al composto mescolando delicatamente con movimenti dall'alto verso il basso.
▹ Versare in una tortiera da 26-28cm di diametro imburrata e infarinata con la farina di mais (oppure foderata di carta forno), livellare bene la superficie, cospargere con la granella di mandorle e cuocere in forno a 180° per circa 50 minuti. Poi sfornare, fare intiepidire su una gratella e bucare tutta la superficie con uno stecco.
▹ In un pentolino mescolare i restanti 150g di zucchero con il succo dei tre limoni, 60ml di acqua e i semi del baccello di vaniglia, scaldare a fuoco medio per far sciogliere lo zucchero e cuocere a fuoco basso per 4-5 minuti dall'ebollizione, aggiungendo gli aghi del rametto di rosmarino e mescolando all'occorrenza.
▹ Versare metà dello sciroppo sulla torta e conservare l'altra metà da versare su ciascuna fetta al momento di servire.

La torta da riempire di buchi con lo stecco per poterci colare sopra lo sciroppo

Dopo la colata

Lo sciroppo su ogni fetta


SHARE:
© 2013-18 Vita su Marte. All rights reserved.