15 lug 2018

Happy Sunday #buonadomenica


da L'ultima discesa, 2017
«Dobbiamo vivere guardando avanti, ma tutto ha senso solo quando ci guardiamo indietro».
SHARE:

13 lug 2018

Un giro a Londra solo per andare nei bagni di Annabel's

Ogni volta che il mio paypal salda una tratta andata e ritorno di un regionale ferroviario mi sovviene che con la stessa cifra potrei trovare un volo low cost per Londra.
Ed ecco che l'idea di andarci in giornata per sbirciare i saldi di Harrod's (non è vero, sono ancora povera), mangiare fish 'n chips e importare tutta la produzione di Anthropologie si fa sempre più corposa.

Adesso poi saprei anche in quali bagni andare, non certo per impellenti bisogni fisiologici che potrei sfogare in qualunque postaccio di periferia, ma per ammirare il design, i colori e le idee che hanno dato vita agli interni dell'Annabel's.
E ovviamente per scattarci millemila foto per Instagram.

SHARE:

12 lug 2018

Torta di albicocche e gocce di cioccolato ( senza burro )

E' estate e fa caldo ma non riesco a rinunciare a una buona fetta di torta per la colazione o per la merenda. Piuttosto non entro in cucina per due ore o meglio ancora mi alzo presto per sfornare di primo mattino.
Settimana scorsa ho fatto questa torta per far fuori un po' di albicocche che stavano maturando alla svelta: buonissima col caffelatte del mattino e anche con un po' di gelato nel pomeriggio.
Attenzione che anche i liquidi sono espressi in grammi per fare tutto comodamente con la bilancia e non sporcare la brocca graduata.

Il correttore mi suggerirebbe di scrivere caffelatte con due L ma io mi ribello perché non mi piace.
Amici della Crusca, è grave? Se rispondete no vi offro un po' di torta.


SHARE:

11 lug 2018

Sensualità a corte: Musier è un altro shop francese da tenere sotto controllo

La lista si sta allungando a dismisura, la parola chiave è seduzione, alla maniera delle francesi che vogliono vendercela come se fosse naturale e disincantata e poi ci risultano spontanee come Monica Bellucci, bellissima donna ma di cui, diciamolo, ogni movimento è più studiato della Divina Commedia.
W Sandra Milo allora.


Ma torniamo alla moda delle francesi e alla segnalazione d'obbligo perché la presenza di questi shop si fa sempre più social e siccome si vedono i loro vestiti e accessori su molte instagramers che a loro volta sono spessp le fondatrici dei brand, dobbiamo sapere.
All'appello abbiamo già: Rouje (di Jeanne Damas), Réalisation Par, Sézane, Balzac.
Aggiungiamoci ora Musier, fondato dalla parigina Adenorah.

SHARE:

10 lug 2018

La tavola bella: Villeroy & Boch shopping selection

Come qualcuno di voi ricorderà, nel mese di maggio sono andata in Germania per vedere coi miei occhi il mondo di Villeroy & Boch: la produzione, il castello, il museo della ceramica e la sede storica.
Il viaggio è stato molto coinvolgente, i dettagli interessanti sono stati molti e ho cercato di raccontarveli tutti, ma certamente una delle cose che mi ha lasciata più sorpresa è l'accurata selezione cui sono sottoposti tutti i pezzi che escono dalla produzione: gli articoli considerati di seconda scelta sono parecchi e posso garantirvi che - sebbene corregga la mia miopia con adeguate lenti a contatto - tanti difetti sono davvero invisibili all'occhio di un non addetto al settore.

Questo fa sì che tutto ciò che esce dalla fabbrica sia di qualità suprema, così come garantiscono nel loro shop online che specifica appunto la prima scelta, gli imballaggi a regola d'arte e la spedizione accurata e rapida. Tutto vero.


SHARE:
© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.