29 mag 2018

Shopping Moda: Sister Jane, da Londra con furore

Sempre cara mi fu la Rinascente di Milano che mi portò a scoprire questo brand, credo relativamente nuovo, dalle collezioni sempre interessanti di ispirazione vintage, con pezzi originali, tessuti buoni e dettagli di rifinitura particolari.

Tra tutto quello che potevo scegliere per decretare il mio colpo di fulmine con Sister Jane, sono ovviamente ricaduta su un vestito a micro quadretti in stile grembiule / picnic / country life ma col bottone diamantato, il dettaglio che fa la differenza.

Una volta tornata a casa, in preda alla delusione della micro-rella della Rinascente - quando scopri un marchio che ti piace vorresti assaporare lentamente il piacere di vedere almeno 230 capi diversi - ho sperato in un mistico trip sul loro sito internet. E infatti.




Sister Jane è inglese, con studio creativo a Notting Hill (ciao Hugh Grant) e un gusto vintage che ripercorre i vari decenni modaioli del secolo scorso con qualche accento vittoriano qua e là.

Curiosità: mi ero chiesta se sister volesse dire sorella in quanto suora ed è proprio così dato che il loro studio si trova all'interno di una chiesa sconsacrata; inoltre sono legati ad un altro brand dallo stile più contemporaneo che si chiama Ghospell e che dunque conferma l'assonanza ecclesiastica.
Altre info utili: ogni sei settimane rinnovano l'assortimento con nuove capsule collection, le taglie sono comode e per i nuovi iscritti c'è il 10% di sconto sul primo acquisto.













Questo è l'abito che ho comprato io, ho preso una S (quando solitamente vesto la M) e gli ho pure fatto un primo lavaggio strong affinché si ritirasse un pochino #OnlyTheBrave





SHARE:
© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.