4 ott 2018

Giovedì: gnocchi di ricotta e spinacino al burro

Gli gnocchi di ricotta sono la magica alternativa a quelli di patate per quando si vuol fare più alla svelta e per quando non si ha voglia di farsi i muscoli con lo schiacciapatate.
La ricetta è molto semplice da realizzare e conquisterà tutti per il suo sapore genuino come i buoni piatti della nonna.





GNOCCHI DI RICOTTA E SPINACINO AL BURRO

500g di ricotta
200g di farina
120g di spinacino
40g di parmigiano + altro per servire
1 uovo
80g di burro
1 spicchio di aglio (o aglio in polvere)
sale, pepe, noce moscata

▹ Appassire per un paio di minuti scarsi gli spinacini in padella senza aggiungere alcun condimento, poi strizzare per eliminare l'acqua in eccesso, tritarli grossolanamente col coltello e metterli in una ciotola capiente.
▹ Aggiungere l'uovo, la ricotta, il parmigiano e amalgamare bene con una forchetta, regolare di sale poi aggiungere la farina e lavorare l'impasto con le mani.
▹ Trasferire l'impasto su una superficie infarinata, suddividerlo in tre pezzi, infarinarli bene e ottenere dei cilindri di circa 1,5cm di diametro da tagliare a pezzetti lunghi circa 2cm per ricavare gli gnocchi, premerli leggermente al centro con i rebbi della forchetta.
▹ Cuocere gli gnocchi in una casseruola grande con acqua bollente salata, tuffandone due porzioni alla volta (metà degli gnocchi) e scolandoli quando vengono a galla (circa 3 minuti), poi trasferirli in un tegame col burro fuso e lo spicchio d'aglio tagliato a metà, aggiungere a piacere un po' di noce moscata e servire con una grattugiata di parmigiano.


Padella Mepra

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.