30 ott 2018

Shopping Collage: lista dei desideri autunnali

Ci sono giorni nei quali penso che se fossi stata un'amish probabilmente sarebbe stato più semplice e senz'altro più economico.
Niente contatti col mondo, vita ritirata, poche cose, giusto quelle essenziali.
Questo pensiero mi avvolge quando sono davanti a una pila di cose da stirare che non s'affronta. 

Poi però dovrei trasferirmi in Ohio, allevare cavalli, invocare un afflato religioso, indossare una cuffietta in testa, rinunciare all'elettricità e contare solo sulle forze del sole e del vento.
Così me ne torno a stirare con più motivazione e pieno spirito d'accettazione del mio mondo da piccola consumista del mondo occidentale che non può fare a meno di salvare tutto ciò che vorrebbe comprare in una cartella chiamata Satana.



E' arrivato il momento che ne prenda un paio, questi sono molto raffinati e classici e, grazie allo sdoganamento di Gucci, non dovrebbero fare troppo suora in visita al Vaticano. O no?

Favoloso prodotto bio, tanto delicato quanto efficace, che strucca qualunque cosa (alla velocità della luce) e lascia una pelle pazzescamente morbida. Trovo che valga molto la pena provarlo, specialmente in autunno quando la pelle comincia a rischiare l'aridità. Ho quindi chiesto la santa intercessione della sua creatrice Sara Abbate (con due b, ecco perché il suo marchio si chiama Double B!) che ha generato il codice sconto del 15% VITASUMARTE per tutte noi marziane che ci strucchiamo da brave bambine. Valido fino al 15 novembre.

In autunno, di giorno mi piacciono i colori caldi, le tonalità del bosco e le nuance neutre, ma di sera indosso spesso il nero al quale abbino volentieri un accessorio super colorato. Questa pochette poi ha un prezzo più che invitante per togliersi lo sfizio.

Li adoro entrambi, il primo perché ogni anno c'è un pezzo di cuore per il trend Zia Assunta che per me è come se fosse un basico nero; il secondo è uno dei pezzi più belli di una capsule collection che H&M ha fatto in collaborazione con Morris & Co, marchio storico britannico di tappezzerie e tessuti.

In questo post dedicato ai colori degli smalti per la nuova stagione c'è la conferma che i rossi non bastano mai, quello in foto è il 62 Laquered Up.

Per colpa del discorso make-up per gli occhi mi è rimasta nel cuore questa palette che ha dei metallizzati bellissimi, provati live da Sephora: scriventi e brillanti.

Pelle intrecciata marrone, un grande classico per una tracolla invernale che mi serve, mi serve, mi serve proprio. 

Un super idratante con burro di karité e vitamina C con delle profumazioni speciali: Arancia di Capri, Mirto di Panarea, Chinotto di Liguria, Bergamotto di Calabria, Fico di Amalfi. Wow.

Un maglione largone e morbidoso nel magnifico color nocciola è in cima alla mia lista. E dato che ci sono potrei aggiungere un reggiseno in pizzo un po' diverso dal solito: non fiori o arabeschi ma delicate chiazze a effetto maculato. Roar.

Ormai lo sapete che praticamente vivo su entrambi i siti di Westwing. Una volta assecondati i desideri più grossi di mobili, sedie e poltrone, ecco che l'occhio cade sui bicchieri rosa cipria che a tavola starebbero bene con tutto.

Ceramica bianca e blu come i piatti vintage della nonna, voglio già bene a questo Piggy che potrebbe contenere solo monete da 1 e 2 euro. Per trovarsi improvvisamente ricchi.

Hanno l'interno morbido a effetto pelo e sono troppo chic. Per i miei tè in salotto con le amiche.

Ho scoperto queste mollette fantastiche. Altro che bucato! Penso che le attaccherei ovunque come oggetto decorativo di design.


SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.