27 nov 2018

Il Natale Maleficent: usiamo i regali per mandare dei segnali

Quest'anno la scarica di post con le guide alle idee regalo per tutti inizia sfatando il detto che a Natale siamo tutti più buoni.
Ma dove? Ma perché?!
Quale migliore occasione per celare reconditi messaggi dietro al buon gesto di un regalo?
*Risata Malefica*

In questa selezione ci sono alcuni spunti per pensare a un dono ironico, simpatico o leggermente malvagio! Starà a voi dosare il livello Maleficent con la combinazione perfetta tra regalo e destinatario.



☆ I colleghi sono i migliori destinatari dei regali malvagi: possiamo dotare la loro libreria di Errori Galattici di Luca Perri o di Egoisti, egocentrici, narcisisti & Co. di Bärbel Wardetzky; o ancora, scegliere per loro uno degli innumerevoli colori del Nano Monello che fa il dito medio di Pusher.

☆ L'amica iellata necessita di cornetti, uno non basta, ce ne vogliono tanti, da sfoggiare con la maglia grigia di Scotch & Soda.
☆ Il tavolino di legno per reggere libri e tablet anche a letto è dedicato a quelli che ci hanno paccato tutte le serate in pizzeria perché già dall'autunno cadono in letargo domestico.
☆ Madre lunatica invece potrebbe avvolgersi nella sciarpa di Moschino che illustra la bipolarità umorale.
Queste tre idee le ho trovate sul sito di Zalando Privé dove gli articoli sono molto scontati però - attenzione! - le offerte sono temporizzate, quindi entro 2 o 3 giorni cambiano, per poi proporre nuovi articoli a prezzi ridotti.

☆ Chi odia il panettone tradizionale con le uvette e i canditi merita le calze del Grinch di Stance Socks o il Dottor Flinkestein del Nightmare before Christmas della Disney.

☆ Alla suocera pungente si potrebbe regalare il siero al veleno d'ape di LR Wonder Company: in realtà ha i principi benefici anti-age e tonificanti ma il suo nome contiene il giusto messaggio subliminale...

Ma 'ndo vai se la banana non ce l'hai? La maglietta con la banana di Andy Warhol per l'amica che è single da troppo tempo perché non gliene va bene manco uno.

☆ Purtroppo Jonathan Adler è un po' caruccio, fa cose splendide e originali ma non so se un dittatore meriterebbe tutti questi nostri denari: in caso si può buttare l'occhio al cuscino bifasico Benevolent / Dictator.

☆ Mamma e papà non hanno fatto i bravi quest'anno? C'è un nuovo portachiavi della Famiglia Addams per loro.

☆ Chi ci fa schiattare di invidia per via del sonno eterno che li pervade o ci fa esasperare per i loro riflessi mattutini potrebbe ricevere la mascherina del bradipola tazza Not a morning person o la salvietta Don't Panic.

☆ Volevi uscire a cena e ti proponeva sempre l'argentino? Il pollo fritto? Le grigliate? La fiorentina? Il carnivoro senza alternative si merita una stampa vintage con le verdure e i legumi dell'enciclopedia parigina Larousse. Ma forse questo l'ho inserito per ricordarmi che lo voglio comprare io per appenderlo in cucina accanto alla cartolina delle calorie per ribilanciare il karma alimentare.



Hai bisogno di altre ispirazioni per i tuoi regali?
Vedi anche...





SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.