22 ott 2018

Quanto guadagnava Giorgio Mastrota con le televendite

Visto che tanto laqualunque della moda ci sta ampiamente abituando, facciamo un salto indietro negli anni novanta. Precisamente nella seconda metà degli anni novanta, quando dal 1995 Giorgio Mastrota, già eletto "Uomo Ideale" a Il più bello d'Italia, già marito di Natalia Estrada e già attore di telenovelas al fianco di Grecia Colmenares, entra nel magico regno delle televendite.




L'abbiamo deriso, imitato, sminuito, sbeffeggiato. Diciamolo pure, l'abbiamo perculato.
Ci ha sfrangiato i maroni con i materassi quando ancora non esistevano né il memory, né la portanza differenziata, ci ha turlupinato la memoria telefonica che davanti al tastierino numerico ricordavamo solo 051.80.60 anche quando volevamo chiamare la nonna o il pronto pizza, ci ha fatto pensare che ogni settimana fosse sempre l'ultima meglio di un testimone di Geova con l'immentearrivodigesù.

Ma che je fregava a lui.
100 mila euro al mese, signore e signori.
Da una recente intervista rilasciata nel notturno de I Lunatici di Rai Radio2 dal suo predecessore delle reti minori Roberto da Crema detto Il Baffo, emergono i compensi stellari del buon Mastrota di cui ora si può comprendere appieno il mistico entusiasmo.
Dice Il Baffo (che sui canali locali comunque fatturava 30 miliardi di lire all'anno) di Mastrota: "Quando mi vede deve fare l'inchino e dirmi grazie. Quando è stato preso a fare le televendite noi eravamo considerati i pirla del Paese. Poi Rai e Mediaset si sono messi tutti a fare televendite. Ha avuto una grande fortuna. Non era censito dall'Auditel, non rischiava nulla e guadagnava, stando a quello che mi risulta, centomila euro al mese. Nei primi anni prendeva tremila euro a televendita e ne faceva tre al giorno. Fatevi il conto".

Grazie Baffo, per averci fatto capire che mentre noi perculavamo Mastrota, lui perculava noi e tanto anche.
Adesso non ci resta altro che restare qui col nostro atto di dolore, poiché ben sappiamo che non esiste più quella Seconda Repubblica in cui avremmo potuto diventare milionari accarezzando le doghe in legno.


Le nozze di Giorgio e Natalia (Gente 1997)

Con la figlia Natalia junior che l'ha reso nonno dallo scorso giugno

Sento l'esigenza di avere un filtro defangatore

Qui Natalia Estrada bellissima

L'evento imperdibile che ci siamo persi tutti

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.