26 set 2013

Top of the flops goes to FW

Sto provando un chiaro e netto fastidio morale che mi sovviene solo in caso di premestruo pesante o durante la visione di una puntata di Csaba- solo io penso che sarebbe d'uopo prenderla a padellate sui denti quella perfettina?- e tutto perché mi sono appena sparata un'overdose in vena di fashion blog e di street-style.
Ma tutto sommato è nulla comparato a quel momento in cui i crampi addominali si impossessano di noi, in cui si suda freddo ed un bagno libero pare un miraggio come un Buscofen al primo giorno di mestruazioni.
Succede a tutte, magari al mattino dopo un caffè e una botta d'aria fredda, e succede anche la Fashion Week.
Guardate la povera Veronica.

via the fashionfruit

Però è comprensibile una simil reazione quando si passano le serata a fianco al Fiora con addosso una muta da sub.

via the fashionfruit


Sono limitata, lo so, ma quelle scarpe mi ricordano lo scopino che usa mia zia per pulire il camino in soggiorno.

via style.com


Chi ha deciso che i capelli unti di olio di colza fossero cool si merita Corinne Clery sclerata ai piedi del letto alle tre del mattino.

via style.com

via pinterest


Sulla Fashion Week vi invito anche a leggere un post della nostra beniamina Zagu dove, con parole e sintassi tutta sua, cerca di spiegarci quanto cattivi siano i pr della moda.
Attenzione!
A me stava esplodendo il cervello alla quinta frase.

via zagufashion


Ecco cosa succede a mettersi addosso roba ad favam in nome della moda: si somiglia ad una Amish sdentata scappata dalla Pennsylvania.


via h. bazar


Lei di solito mi piace ma qui sembra la mia vecchia prof di biologia gattara.

via pinterest


Non illudetevi, a Londra e New York non se la passano meglio.


via pinterest


via pinterest


via pinterest


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.