15 nov 2018

Biscotti Gianduia alle nocciole e cioccolato

Non sapete con quale sacrificio ho provato più di una volta a fare questi biscotti per ottenere la ricettina perfetta: inizialmente li avevo fatti in un'altra versione, per utilizzare dei pistacchi che avevo in casa e con proporzioni diverse tra burro e zucchero. Poi la folgorazione di nocciolarli e di usare il cioccolato al latte anziché il fondente, e vai che si sprigiona un sapore gianduia che metterà a dura prova la volontà di fermarvi a due o tre.
Altro grande pregio di questo impasto? Si lavora facilmente, velocemente e si può decidere quanti biscotti ottenere: se li si vuole grandi (del diametro di circa 7cm) si formerà un unico cilindro dal quale si otterranno circa 30 biscotti. Se li si vuol fare più piccoli si potranno ricavare due cilindri e si potrà decidere al momento se fare un'infornata di circa 20 biscotti con uno solo dei due cilindri e tenere l'altro di scorta per la successiva voglia impetuosa o ospiti dell'ultimo minuto, oppure procedere con entrambi e ottenere almeno 40 biscotti deliziosi.




BISCOTTI GIANDUIA ALLE NOCCIOLE E CIOCCOLATO

240g di farina
80g di farina di nocciole
160g di burro ammorbidito
80g di zucchero di canna
1 uovo
120g di cioccolato al latte o gianduia (ma senza pezzi di nocciole)
70g di nocciole

▹ Nel robot da cucina lavorare velocemente il burro ammorbidito con lo zucchero, poi aggiungere l'uovo e infine le due farine miscelate insieme.
▹ Tagliare col coltello (non nel tritatutto perché uscirebbero troppo fini) il cioccolato e le nocciole e aggiungerle all'impasto lavorandolo a mano, velocemente e possibilmente con le mani fredde per non scaldare troppo l'impasto.
▹ Dividere l'impasto in due, formare due cilindri, avvolgerli nella carta stagnola e metterli in freezer per almeno un'ora. Poi aprire gli involucri, tagliare a fette di circa 6-8mm e cuocere in forno caldo a 180° per 15 minuti circa o fino a leggera doratura. (Per biscotti dal diametro più grande fare un cilindro solo)


Il consiglio in più: potete provare a usare il burro salato al posto di quello normale per ottenere un retrogusto più sapido e di stile nordico.
La raccomandazione: cioccolato al latte e nocciole di alta qualità fanno molto la differenza nei dolci. Non comprate la tavoletta che costa meno perché "tanto va in forno"; le nocciole più buone sono le IGP del Piemonte e di Giffoni.


Piattino Easy Life


SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

© 2013-18 VITA SU MARTE. All rights reserved.
In qualità di affiliato Amazon e Reward Style ricevo un guadagno sugli acquisti idonei di alcuni prodotti consigliati su questo sito.